Risparmiare sulle tariffe di telefonia e Internet non è mai stato così facile: grazie alla nuova partnership recentemente avviata tra KeyForWeb e il portale di confronto SosTariffe.it, adesso i nostri lettori hanno uno strumento in più per scovare le offerte più convenienti e tagliare le spese nei servizi di telefonia mobile, ADSL, Internet mobile e TV. 

Il portale di SosTariffe.it vanta anni di confronto tariffe alle spalle e viene utilizzato da oltre un milioni di utenti al mese, che cercano le proposte commerciali più adatte per risparmiare sulle tariffe senza rinunciare al meglio dei servizi nell’ambito della tecnologia. Il portale è stato premiato durante cinque anni consecutivi nel concorso Sito Web dell’Anno, vincendo sempre nella categoria confronto sin dal 2011.

Confrontare tariffe è fondamentale per risparmiare

Oggigiorno, in effetti, bisogna non accontentarsi mai del proprio piano telefonico o di ADSL casa: grazie ai mercati liberalizzati, gli utenti hanno il vantaggio di poter accedere a prezzi più bassi, derivanti dall’effetto positivo della maggior concorrenza che spinge i fornitori a offrire proposte commerciali sempre più articolate e vantaggiose. Se fino a qualche anno fa si spendevano anche 20 euro al mese per un semplice piano telefonico a consumo, attualmente è possibile avere 800 minuti, 800 SMS e 4 GB di navigazione in 4G a 10 euro al mese con una delle più convenienti offerte Tre Italia, per citarne solo un esempio.

Nell’ambito della connessione Internet per la casa, è interessante notare quanto il mercato sia cambiato in questi ultimi anni, anche come conseguenza della maggior diffusione di tecnologie come la fibra ottica. In effetti, fino al 2014 essere coperto dalla fibra significava navigare più velocemente, ma anche pagare di più. Attualmente invece ci sono alcuni gestori che offrono agli utenti la possibilità di avere la fibra ottica allo stesso prezzo dell’ADSL, come è il caso di TIM (offerta TIM Smart Fibra) e Vodafone (piano Super Fibra), oppure con un piccolo sovrapprezzo ma a partire dal secondo anno di contratto (tariffa Absolute Fibra di Infostrada), giusto per menzionarne alcune.

Prezzo mensile non è l’unico che conta

Non è difficile capire che in un mercato libero abbondano le proposte che consentono di risparmiare sulle tariffe: quello che però è complicato è metterle tutte a confronto e identificare velocemente quali sono le più vantaggiose. Anche perché bisogna non utilizzare il canone mensile come unico parametro di comparazione: ci sono proposte che possono costare qualche euro al mese in più rispetto quella più economica, ma che includono vantaggi che ne aumentano il valore, come ad esempio nel caso delle offerte ADSL casa può essere la presenza della tv streaming inclusa gratis. Un semplice servizio aggiunto a caso? In realtà no: passando alla tv streaming e disfacendosi del televisore, si può essere esentato del pagamento del Canone Rai in bolletta, con un risparmio diretto di 100 euro all’anno, mentre si continuano a guardare tutti i programmi preferiti sullo smartphone, tablet, smart tv o console giochi.

Le possibilità di risparmio, dunque, sono reali ma bisogna essere informati su tutte le alternative disponibili per tagliare le bollette delle utenze. In questo senso i portali di confronto come quello di SosTariffe.it si rendono alleati indiscussi di chi vuole risparmiare sulle tariffe. Basta pensare che solo l’anno scorso gli utenti di questo servizio di comparazione sono riusciti a risparmiare complessivamente oltre 80 milioni di Euro grazie al confronto tariffe, scegliendo l’offerta più economica e adatta al proprio profilo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteiOS 9.3.2: Apple rilascia la beta 1 agli sviluppatori
Prossimo articoloMicrosoft rilascia Windows 10 build 14316 IP con tante delle novità in arrivo nel Anniversary Update