Jimmy Iovine non lascerà Apple

Jimmy Iovine non lascerà Apple

Qualche giorno fa, alcune voci hanno riferito di una imminente mossa (si parlava dell’agosto prossimo) da parte del regista di Apple Music nonché nuovo membro dell’azienda di Cupertino Jimmy Iovine, con la quale questi avrebbe abbandonato Apple, libera così di assumere il pieno controllo della Beats Electronics, da poco acquisita dal gigante informatico. È lo stesso Iovine, però, a smentire categoricamente queste supposizioni.

Iovine dichiara di essersi davvero divertito in questi due anni e si ritiene molto fiero del lavoro svolto. Apple Music ha infatti raggiunto il traguardo di 30 milioni di abbonati, il che non era così scontato da aspettarselo. Ricordiamo che il servizio di streaming musicale è nato diversi anni dopo Spotify o Napster, tuttavia è già riuscito ad accaparrarsi un’importante fetta di utenti.

Nuovi progetti in arrivo

Oltre a questo, però, Jimmy Iovine sembra essere interessato a portare a un livello successivo anche i programmi della stazione radiofonica Beats 1 e a contribuire alla stesura del documentario del famoso rapper, suo collega in Apple, Dr. Dre, documentario in procinto di approdare su Apple Music nel corso dei prossimi mesi.

Per il momento quindi il discografico e imprenditore resterà a lavorare tra le fila di Apple, nonostante formalmente non possieda alcun “profilo” concreto nello staff dell’azienda. Chissà che proprio questa storia non invogli Tim Cook ad aggiungerlo ai dipendenti nella pagina web ufficiale.