Remix Mini

Jide, giovane azienda fondata da tre ex ingegneri Google, presenta il mini PC Android Remix Mini, su Kickstarter a soli 20$.

Android è attualmente il sistema operativo mobile più utilizzato al mondo ed ora grazie alla Jide Technology, una startup fondata da tre ex ingegneri Google nel 2014, ha iniziato ad affacciarsi nel mondo finora riservato a Windows, OS X e Linux, grazie al sistema operativo Remix OS, basato su Android 5.0 e con Remix Mini, un mini pc da collegare a monitor e smart tv, pensato per produttività e multimedialità e che grazie ad una particolare interfaccia utente, potrebbe sancire il lancio di Android ne delicato e competitivo settore desktop.

“Android, per fare veramente il suo prossimo passo, ha bisogno di essere ottimizzato per la creazione di contenuti e la produttività in ambiente desktop e andare oltre al solo settore mobile”, ha dichiarato Jeremy Chau, CEO di Jide in una recente intervista. “Abbiamo ideato Remix OS peri fare proprio questo e portare Android su un altro livello.”

Jide Technology è già conosciuta nel settore Android per aver realizzato il Remix Ultra Tablet, un dispositivo di qualità basato proprio sul sistema operativo Remix OS e quindi dedicato alla produttività e con un interfaccia utente pensata proprio per essere utilizzata con monitor di ampie dimensioni.

La nuova campagna lanciata di raccolta fondi in arrivo su Kickstarter permetterà la realizzazione del Remix Mini, un dispositivo dalle dimensioni di un Chromebox, dotato sempre del sistema operativo Remix OS ed interfacciabile, come un normale PC, con monitor, tastiera e mouse.

Specifiche tecniche attuali di Remix Mini :

  • CPU: Quad-Core 1.5GHz
  • GPU: Supporto codifica hardware H.265 FHD
  • OS: Android Lollipop kernel/ Remix OS
  • RAM e MEMORIA: 1GB di RAM e 8GB di memoria interna / 2GB di RAM e 16GB di memoria interna
  • Wi-Fi: 802.11b/g/n
  • Ethernet: Gigabit
  • Bluetooth: 4.0
  • HDMI: 1.4

Jide ha confermato che il prezzo di vendita del Remix Mini per coloro che finanzieranno il progetto su Kickstarter, sarà di soli 20$, mentre il prezzo di vendita definitivo, sarà comunque inferiore ai 30$.

Con un prezzo di vendita così basso, Remix Mini potrebbe davvero essere un successo commerciale, consentendo anche ai più scettici, con una spesa davvero minima, di provare l’esperienza Android in versione desktop.

La campagna Kickstarter partirà a breve, nel frattempo, maggiori dettagli sul Remix Mini ed il sistema operativo Remix OS, sono disponibili ai seguenti link;

http://www.jide.com/en/mini

https://www.facebook.com/groups/remixmini/

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo algoritmo Facebook: priorità ai post più interessanti
Prossimo articoloSamsung Galaxy Tab S2 8.0 ed S2 9.7 sono stati certificati in Corea