Windows Store

La notizia ha dell’incredibile e del sorprendente: nel Windows Store arriveranno applicazioni come iTunes e distro Linux, il tutto in un programma dedicato alle scuole. La notizia è arrivata nel corso della conferenza Build 2017 di Microsoft in corso in questi giorni.

Dopo l’annuncio dei giorni scorsi per cui Office 365 Full e Spotify saranno scaricabili nel Windows Store, è ora giunta la notizia che li raggiungeranno anche iTunes e alcune distro Linux. Il motivo è molto semplice, per quanto sorprendente: Microsoft ha infatti rilasciato una nuova versione del proprio sistema operativo, ovvero Windows 10 S, dove S sta per scuola. Questa versione apparentemente limitata che permette di installare solamente applicazioni scaricate dal Windows Store ora si arricchisce con queste due applicazioni molto apprezzate dal pubblico giovanile.

Per quel che riguarda le distro Linux si parla di Ubuntu e SUSE, più Fedora fra qualche tempo. L’obiettivo di Microsoft, che in queste ore sta annunciando molte delle novità dell’azienda per i prossimi mesi, è quello di creare una piattaforma aperta anche ad altre realtà, limitando e limando le barriere che si frappongono fra le diverse aziende e i diversi marchi che animano il mondo del web e della tecnologia. Se questo sarà un valore aggiunto per Microsoft lo sapremo da quanto successo queste applicazioni riscontreranno tra gli studenti.

CONDIVIDI