In un futuro non molto lontano l’Italia potrebbe avere una sua rete WiFi nazionale accessibile a tutti e completamente gratuita tramite l’utilizzo di un’unica password.

Si tratta del progetto “Italia WiFi” che vede coinvolti i ministeri per lo sviluppo economico, dei beni e attività culturali, turismo e l’agenzia per l’Italia digitale.

Il Governo ha deciso di stanziare 2 milioni di euro per avviare la prima parte dei lavori necessari alla realizzazione del progetto, per il quale è prevista la realizzazione di oltre 28.000 punti di accesso in tutta Italia, sia nei luoghi pubblici, sia sui mezzi di trasporto, al fine di agevolare la fruizione dei servizi web anche in mobilità.

Per utilizzare il bisognerà scaricare un’applicazione apposita sul proprio smartphone, inserendo una password univoca assegnata dallo stesso servizio: l’utenza italiana sarà in grado di sfruttare lo SPID, mentre i turisti avranno un codice personale che verrà assegnato in funzione del proprio numero di telefono.

Il progetto Italia WiFi mira ad incentivare il cosiddetto “turismo digitale“, al fine di offrire ai turisti dei validi suggerimenti su eventuali iniziative culturali presenti nelle zone in cui si trovano, proponendo inoltre indicazioni mirate per far scoprire appieno le località del Bel Paese.