iPhone X, da Gennaio domanda e offerta in equilibrio

iPhone X, da Gennaio domanda e offerta in equilibrio

I problemi di reperibilità e di attesa che hanno finora caratterizzato il nuovo iPhone X dovuti ad una domanda largamente superiore alle iniziali capacità produttive potrebbero presto essere superati grazie ad una migliore ottimizzazione di produzione, processo peraltro già in atto da qualche settimana. In queste periodo infatti Apple è riuscita a migliorare la resa produttiva iniziando a soddisfare meglio e più rapidamente la domanda di prodotto.

Ad oggi iPhone risulta disponibile in 1 giorno lavorativo per quanto riguarda il mercato U.S.A. e in circa 1 settimana per l’Italia. Raffrontato al periodo di esordio di inizio Novembre, quando i tempi previsti di attesa oscillavano tra le 5 e le 6 settimane, il passo avanti è sicuramente evidente, un chiaro segno che a livello di produzione ci sono stati evidentemente alcuni importanti interventi da parte di Cupertino.

Secondo quanto sostiene l’analista Gene Muster, riportato da Appleinsider, il nuovo iPhone X raggiungerà la disponibilità in quasi la metà degli Apple Store americani con una crescita del 25% rispetto ad una settimana fa. Il prossimo Gennaio, attorno alla metà del mese, ci dovrebbe essere una sostanziale stabilizzazione a livello di domanda e offerta per l’ultimo flagship della Mela.

Grazie peraltro ad un posizionamento prezzo a partire da 999 $, iPhone X dovrebbe contribuire ad alzare il prezzo medio di acquisto per l’intera famiglia iPhone attorno ai 740 $ contro i precedenti 619 $, un fattore questo che dovrebbe portare a fatturati e utili per Apple ancora più alti rispetto allo scorso anno.

Alla presentazione della prossima trimestrale della Mela, prevista ai primi di Febbraio, vedremo quali numeri avrà portato nelle casse di Cupertino l’ultimo arrivato della gamma iPhone.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: