face id iphone x

iPhone X è stato sicuramente uno Smartphone che ha suscitato parecchio interesse tra tutti i lettori per le sue specifiche tecniche ma soprattutto per la particolarità del suo display che ricopre quasi l’intera totalità della parte frontale del dispositivo.

Non una novità ma sicuramente un’innovazione sfruttata al meglio rispetto alla concorrenza che ha permesso di eliminare gran parte delle cornici che hanno caratterizzato gli scorsi iPhone e che sono ancora presenti sui nuovi iPhone 8 e 8 Plus. Vediamo, prima di tutto, il confronto dimensionale con questi ultimi.

L’integrazione di un pannello così ampio e con poche cornici ha costretto l’azienda ad eliminare del tutto il classico e tanto amato TouchID in favore del sistema di sblocco FaceID, pensato appositamente tramite l’integrazione di nuovi sensori che scansionano anche la profondità del viso.

iPhone X viene messo a confronto anche di Xiaomi Mi Mix 2 ed Essential Phone, due dispositivi che hanno suscitato molto interesse negli utenti. Il primo presenta un display da 5,99″ in risoluzione 2160 x 1440 pixel con un pannello borderless su tre lati in quanto sul bordo inferiore è stata inserita la fotocamera frontale, senza quindi tagliare parti del display. Il secondo è uno Smartphone del tutto nuovo creato da Andy Rubin che ha ideato un dispositivo del tutto squadrato con un display sempre borderless su tre lati che presenta una piccola porzione tagliata che ospita la fotocamera frontale.

Altri confronti dimensionali vengono fatti con Samsung Galaxy S8, Galaxy Note 8, LG G6 e LG V30, tutti Smartphone che presentano un display con cornici molto ridotte. Galaxy S8 presenta un display AMOLED da 5,8″ mentre su Galaxy Note 8 si sale a 6,3″. Sulla controparte LG troviamo un display da 5,7″ Su LG G6 e uno da 6″ su LG V30. Tutti e quattro presentano il nuovo formato 18:9 che permette di realizzare dispositivi più stretti e lunghi oltre che ad offrire un’esperienza immersiva migliore.

Una concezione differente e scelte personali su come integrare un display con così poche cornici sui vari dispositivi. Vedremo in futuro quali nuovi dispositivi arriveranno e come sarà sviluppato il tutto.