iphone x

Sì, può sembrare incredibile e addirittura utopistico, ma il nuovo chip A11 Bionic presente nei nuovi iPhone X, 8 e 8 Plus di Apple batte a tutti gli effetti un Intel Core i nei benchmark.

Per farvi capire la grandezza della cosa, un Macbook Pro del 2017 con un Intel Core i5 all’interno viene surclassato nei benchmark dal nuovo, incredibile chip di Apple. L’azienda aveva affermato, durante la presentazione ufficiale, che il nuovo processore era la cosa più potente che avremmo mai messo in tasca eppure non ci saremmo mai aspettati un risultato del genere.

Nella foto comparativa qui sotto, messa a disposizione dai colleghi di PhoneArena, si può vedere come i punteggi relativi alle performance single-core e multi-core del nuovo A11 Bionic siano nettamente superiori non solo a quelle di Samsung Galaxy S8, ma anche a quelle di un Macbook Pro da 13 pollici con Core i5.

iphone x chip a11

Il nuovo chip presente nei nuovi iPhone X, 8 e 8 Plus ha 4.3 miliardi di transistor, implementa un nuovo Engine Neurale che avrà il compito di far funzionare features importanti come il riconoscimento facciale e le nuovi funzioni della fotocamera come il Portrait Lighting. Inoltre, insieme alla nuova GPU made in Cupertino, le performance grafice saliranno del 30% rispetto al chip precedente.