Sono passati ben otto anni da quando la prima fotocamera fu installata in un iPhone da allora sono stati fatti molti passi in avanti fino ad arrivare ad un livello altissimo nei nuovi modelli che si stanno affacciando nei mercati internazionali. Questo componente esordì ufficialmente il 29 giugno del 2007 portando i suoi dispositivi mobili ad un livello superiore portandoli sulla strada del successo.

Questo componente ha ottenuto degli enormi passi in avanti nelle prestazioni, design e nei formati arrivando agli altissimi livelli raggiunti negli iPhone 6S e 6S Plus. La fotocamera di prima generazione era da 2 MP in grado di garantire una risoluzione da 1600 x 1200 pixel arrivando al 2015 ad un sensore da 12 MP da 4608 x 2592 pixel HDR con doppio flash LED. E’ inoltre presente la funzione di geo codifica delle fotografie. Dà inoltre la possibilità di effettuare dei video con una risoluzione 4K ed in modalità slow motion. Anche la fotocamera anteriore di questo terminale ha ottenuto degli importanti miglioramenti come la funzionalità per il riconoscimento dei volti e la registrazione dei video.

Apple sicuramente ha migliorato nel corso degli anni questo importante componente. Sicuramente il colosso informatico di Cupertino porterà un gran numero di migliorie ai prossimi smartphone, prima di tutti il iPhone 7. Non si può che attendere per vedere cosa Apple ha in serbo per tutti i suoi utenti. E’ stata creata un’interessante infografica che spiega bene tutti i miglioramenti che sono stati apportanti alle fotocamere di questa serie di dispositivi mobili. Questa immagine è stata prodotta e pubblicata dal sito Lynda.com.

cam