Il leggendario smartphone di casa Apple, l’iPhone, ha da poco spento 10 candeline, un decennio ricco di successi per un prodotto che è riuscito a rivoluzionare il mercato dei dispositivi mobili.

Ovviamente, nel lontano 2007, prima di arrivare alla prima versione ufficiale dell’iPhone, il colosso di Cupertino valutò differenti prototipi. E proprio questi ultimi sono stati svelati dal noto leaker Sonny Dickson, il quale ha pubblicato un video dove mostra un iPhone P1 e iPhone P2, due dispositivi realizzati rispettivamente dal gruppo di lavoro guidato da Tony Fadell, creatore dell’iPod, e da quello condotto da Scott Forstall, collaboratore di Steve Jobs già dai tempi di NeXT Computer. I prototipi avevano la stessa piattaforma hardware e il medesimo sistema operativo, ma proponevano un approccio differente nella loro interfaccia.

L’interfaccia del P1 richiamava di molto l’impostazione della UI mutuata dagli iPod , come il controller rotante nella parte bassa del display, mentre il P2 proponeva una schermata strutturata in icone cliccabili. Secondo Dickson entrambi i team erano estremamente in competizione tra di loro, poiché entrambi desideravano impressionare Steve Jobs.

Per quanto oggi possano già sembrare obsoleti, è grazie ad iPhone P1 e P2 che è cominciata la vera rivoluzione in casa Apple. Come ormai tutti sappiamo, tra le due interfacce proposte vinse quella del P2, che convinse Steve Jobs a terminare il progetto.

Di seguito il video comparativo postato da Dickson