icloud

Apple sta facendo crescere in modo eccezionale iCloud inserendo sempre maggiori funzionalità in grado di dare un servizio sempre migliore ai propri utenti. Un problema serio che potrebbe profilarsi è sicuramente quello della cancellazione involontaria dei dati quindi documenti, foto, contatti e file multimediali di vario tipo. Fino a poco tempo fa, il proprietario di un iPhone che cancellava involontariamente i propri dati non aveva alcuna possibilità di recuperare i propri file.

IPhone e' disponibile online da Acquista bene a soli € 345,90

Il problema sostanziale è che iCloud non possiede una cartella dedicata ai file cancellati in attesa di esser eliminati definitivamente. Per riavere i propri file sarà quindi necessario visitare il sito web di iCloud ed accedere, tramite il proprio account APPLE ID, alla propria area riservata. Una volta dentro bisogna cliccare sull’icona Impostazioni quindi cliccare su avanzate quindi cercare le voci ripristinare contatti e ripristinare calendari e promemoria. Non sarà possibile ripristinare solo un unico contatto ma sarà necessario ripristinarli tutti in blocco. Bisogna fare presente che i file vengono conservati per trenta giorni. E’ possibile recuperare le fotografie o dall’applicazione Foto di iPhone oppure andare sul sito del servizio di Apple e procedere con il recupero. In sostanza il sistema di recupero presente nel sito che ospita il servizio di storage cloud proposto da Apple a tutti i suoi clienti.

Questa è un’ottima funzionalità di iCloud che sicuramente farà molto piacere a tutti coloro che hanno cancellato per sbaglio i propri dati. E’ sempre comunque fare molta attenzione quando si ha a che fare con i propri dati sensibili.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI tre migliori smartphone corazzati
Prossimo articoloSamsung Galaxy J2: debutto vicino, tutto sui componenti hardware