iOS 8.1

Ottimi risultati per Apple in Corea del Sud, proprio nella patria di Samsung: pare infatti che le prevendite degli iPhone 6 stiano andando benissimo, e comunque meglio del Galaxy Note 4 lanciato il mese scorso. Secondo il Wsj, in pochissime ore i preordini dei nuovi iPhone avrebbero toccato quota 100 mila unità, mentre quelle di Samsung per il Note sono state solo 30mila, nello stesso arco di tempo. In Corea del Sud la Samsung detiene il 63% del mercato della telefonia mobile contro il 6% di Apple. Eppure stavolta ha prevalso l’azienda di Cupertino.

Le prevendite del nuovo iPhone sono partite con tre operatori mobili del paese; l’operatore Kt, in particolare, ha fatto sapere di aver registrato 10mila ordini nel primo minuto e 50mila nella prima mezz’ora, LG Uplus conta 20mila ordini in venti minuti, e Sk Telecom, pur non avendo rilasciato dati ufficiali, dichiara che i primi due lotti di iPhone 6 disponibili sono già esauriti.

Per la prima volta, forse, Apple potrà dunque scalfire il primato di Samsung in Corea del Sud, dove le vendite inizieranno ufficialmente il 31 ottobre 2014. Apple lancerà i nuovi iPhone in altri 115 paesi entro la fine dell’anno, espandendosi al massimo a livello mondiale, fino a livelli mai toccati prima.