iPhone 8: nuova pellicola in vetro temperato spunta in rete. Schermo da 5,8

Continuano a trapelare innumerevoli indiscrezioni sull’attesissimo iPhone 8 di Apple che dovrebbe segnare un vero e proprio punto di svolta rispetto al passato per la casa di Cupertino, andando ad integrare diverse nuove funzionalità rispetto al passato e colmare così anche il gap nei confronti dei dispositivi Android, negli ultimi anni sempre un passo avanti in termini proprio di funzionalità rispetto agli smartphone della famiglia iPhone.

Grazie ad un attenta analisi del nuovo firmware per il sistema casalingo HomePod rilasciato oggi da Apple, arriva la conferma, ovviamente non ufficiale, che il nuovo iPhone 8 punterà non solo a scatti fotografici di alta qualità, prerogativa fino ad oggi di tutti gli iPhone immessi sul mercato, ma anche alla qualità video grazie alla disponibilità di una fotocamera anteriore e posteriore in grado di registrare video alla massima risoluzione 4K e 60 fotogrammi per secondo.

La possibilità di registrazione a 4K e 60fps di iPhone 8 sarà garantita dal nuovo e potente SoC Apple A11, realizzato con tecnica costruttiva a 10nm e la decisione di Apple di utilizzare la codifica HEVC in grado di generare video a questa risoluzione ma con grandezza addirittura dimezzata a quanto in grado di fare iPhone 7 con video 4K a 30fps.

La possibilità di registrare video 4K a 60fps poi, oltre a restituire video di qualità, potrà essere utile per sistema di realtà aumentata Apple che, a questo punto, potrebbe fare il suo debutto proprio con iPhone 8.

Cosa ne pensate della scelta di Apple di utilizzare due fotocamere in grado di registrare video 4K a 60 fotogrammi sul nuovo iPhone 8? Diteci la vostra qui sotto o sulla nostra pagina Facebook.