iPhone 8, ecco come dovrebbe comparire nei suoi case
iPhone 8

iPhone 8 ha fatto la sua apparizione anche all’interno di IFA 2017 di Berlino. Nessuna presentazione ufficiale da parte di Apple, si badi, solita cestinare l’ormai consueta kermesse berlinese di inizio settembre che quest’anno ha visto come protagonista assoluto il nuovo LG V30 e, in misura più contenuta, gli ennesimi due smartphone Sony top di gamma (peraltro i primi in assoluto con a bordo nativamente Android 8.0 Oreo). Eppure il prossimo (ed attesissimo) smartphone corroborato da iOS è riuscito a catalizzare l’attenzione anche là dove Apple non ha proferito parola.

Merito degli accessori, sempre più ambiti e capitanati, quasi a mo’ di ambasciatori, proprio da iPhone e dal rivale Samsung Galaxy. Le custodie protettive hanno da sempre recitato un ruolo importante ad IFA di Berlino e c’è chi ha preferito portarsi avanti col lavoro, forse in cerca di gloria o semplicemente di consensi. Il rimando va, in questo caso, ai cinesi dell’S&T Group che, in occasione della kermesse di questi giorni, ha mostrato in pompa magna un iPhone 8 in colorazione silver contornato per l’occasione da una cover in silicone trasparente, creata su misura proprio dal produttore orientale.

Voglia di catalizzare l’attenzione in vista del keynote del 12 settembre prossimo oppure semplice mossa anticipatrice di una sequela di annunci che i produttori di accessori orchestreranno dopo che iPhone 8 diventerà ufficiale? Un po’ e un po’, aggiungeremmo noi, anche se l’occasione può esser considerata tutto sommato propizia per confermare, se ve ne fosse ancora di bisogno, quale sarà l’aspetto estetico del nuovo smartphone Apple. L’elemento saliente va ricercato nel design tutto schermo, privo di tasto centrale home e in quella chiacchierata doppia fotocamera posta verticalmente nella porzione laterale posteriore del dispositivo.

In tutto questo non v’è spazio alcuno per iPhone 7S e iPhone 7S Plus e, chissà, forse anche di un iPhone SE del tutto rivisitato, segno che iPhone 8 è indubbiamente il prodotto di punta del gigante californiano. Quello più atteso e ambito, a dispetto di prezzi di listino pepati e proibitivi per i più.

CONDIVIDI
Articolo precedenteWindows 10 Mobile presente ad IFA 2017 su due nuovi smartphone
Prossimo articoloSurface Mini, nuove immagini mostrano il piccolo tablet Microsoft mai ufficializzato