iPhone 8

Secondo alcune voci provenienti dalla rete pare che Apple abbia scelto Samsung, almeno inizialmente, come unico fornitore di pannelli OLED per iPhone 8. Probabilmente questa scelta è stata dettata dalla qualità dei pannelli offerti dal produttore sudcoreano oppure da altre questioni onestamente a noi sconosciute. Questa scelta comunque pare abbia messo Apple in una brutta situazione perché inizialmente saranno disponibili quantità limitatissime di iPhone 8.

LE nuove stime parlano di circa 4 milioni di nuovi melaphonini a settembre con una quantità di device che ovviamente aumenterà nel corso dei mesi. Tuttavia sarà davvero difficile chiudere l’anno con 50-60 milioni di dispositivi.

“A giudicare dalla fornitura di pannelli OLED corrente provenienti da Samsung, nel 2017 sarà davvero molto dura per Apple trasportare fino a 50-60 milioni di nuovi iPhone basati su display OLED, secondo le fonti indicate”

iPhone 7S e 7S Plus rispetto il modello di punta dovrebbero invece adottare un tradizionale schermo LCD, per questi dispositivi quindi problemi scongiurati, chi però ricercherà il vero top gamma dovrà fare la gara con svariati milioni di persone che cercheranno di fare l’impossibile per riuscire ad essere i primi a mettere le mani sul dispositivo. Intanto pare confermato che TSMC abbia iniziato a trasportare i primi SoC Apple A11 proprio per iPhone 8 per iniziare la produzione.

CONDIVIDI
FONTE9To5Mac