iPhone 8 e iPad Pro 2 prodotti negli USA

iPhone 8 e iPad Pro 2 potrebbero essere realmente prodotti in USA? Per Tim Cook la cosa sarebbe fattibile viste anche le pressioni del nuovo presidente degli Stati Uniti. Donald Trump infatti vorrebbe tanto veder rientrare Apple in Patria, così come altre società che si appoggiano alla Cina. La manodopera Cinese non costa nulla, motivo per cui Apple e tanti altri producono proprio in Patria Cinese.

iPhone 8 e iPad Pro 2 prodotti negli USA? I partner Apple non sono d’accordo

Il Presidente degli Stati Uniti ha dato a Tim Cook varie possibilità. Se Apple dovesse rientrare ed iniziare a produrre quindi iPhone 8, iPad Pro 2 e tutti gli altri dispositivi in USA sarebbero previsti forti incentivi statali. Tim Cook ci sta realmente pensando, purtroppo però la decisione non può essere presa da sola. I componenti di iPhone 8 e di tutti gli altri dispositivi sono prodotti in Cina. Le fabbriche dei partner sono in Cina, questo rende facile e veloce lo scambio di merci e materiale.

Se Apple iniziasse a produrre in USA con tutti i partner in Cina sarebbe un bel problema. I tempi di approvvigionamento dei materiali e componeti per iPhone 8 sarebbero lunghi. Ecco perchè Tim Cook ha chiesto esplicitamente ai suoi partner di fare il salto insieme. Tuttavia la maggior parte dei produttori ha declinato l’offerta. La manodopera in Cina è molto meno cara, in più gli operai hanno un’età media di 45 anni. Sbarcare in USA complicherebbe tutto.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSurface Phone, nuove immagini dalla Cina. Anche se…
Prossimo articoloMigliori offerte cuffie bluetooth disponibili su Amazon