iPhone 8, gli schermi OLED non basteranno a soddisfare la domanda

Sono ormai diverse le voci secondo cui iPhone 8 sarà caratterizzato da un display OLED. Apple per il 2017 ha però in serbo 3 nuovi modelli di iPhone, come già anticipato in precedenza. I due modelli intermedi saranno un update di iPhone 7 (da qui iPhone 7S ed iPhone 7S Plus). Il modello di punta sarà invece iPhone 8.

iPhone 8, gli schermi OLED non basteranno a soddisfare la domanda

Il top gamma, chiamato anche “Ferrari”, dovrebbe essere quello su cui Apple punterà di più. Sarà dotato di schermo OLED flessibile proveniente da vari produttori, ma i fornitori riusciranno a soddisfare la domanda? Secondo una recente ricerca di Bloomberg la risposta è semplice: NO. La maggior parte dei produttori per realizzare questi display utilizza le macchine ELVESS OLED fornite da Canon Tokki. Tutti i maggiori produttori di display hanno richiesto un maggior quantitativo di macchine proprio per aumentare la produzione di questo tipo di display.

Nel 2017 infatti iPhone 8 sarà soltanto uno dei molti che passeranno a questa tecnologia. Tuttavia la società ha riferito che non ha assolutamente disponibilità materiale per soddisfare tutte le richieste di nuovi macchinari. Questa sorta di rallentamento quindi potrebbe portare ad una diminuzione di disponibilità per iPhone 8, almeno inizialmente. La cosa non è di certo incoraggiante visto che non è nemmeno uscito e si parla già di ritardi.