iPhone 7

Apple sembra aver migliorato sensibilmente la resistenza del suo nuovo iPhone 7 rispetto alla precedente generazione di iPhone. Tutto questo viene messo in luce dall’ultimo drop test che ritrae il nuovo iPhone dopo aver subito un urto frontale cadendo da un’altezza di circa 3 metri.

Video di questo tipo stanno spuntando ovunque e tutti cercano di mostrare fino a dove può spingersi il protagonista del momento. iPhone 7, infatti, ha retto decisamente bene l’urto, mostrando un display ancora intatto dopo l’incidente; stesso non può dirsi per la lente in vetro zaffiro che ricopre la fotocamera, che si è crepata sfortunatamente, ma che consente ancora di scattare foto.

Risultati analoghi non si ripetono con iPhone 6S, che da un’altezza pari alla metà di quella originaria, dunque poco meno di 1,5 metri, ha rivelato un danneggiamento del display anteriore con svariate crepe. Il video, pubblicato in alto, mostra la prova in questione che mette a confronto iPhone 7 e 6S.

In sintesi, la durabilità del nuovo iPhone di Cupertino risulta più che discreta e dovrebbe assicurare danni di lieve entità se accidentalmente subisse una caduta. Ad ogni modo, anche se il vetro risultasse crepato, ciò non comprometterebbe le prestazioni di iPhone 7, continuando ad avere un touch reattivo.

In conclusione, è davvero incredibile come nel video pubblicato iPhone 7 non subisca alcun danno ad una caduta tanto elevata, riportando solo alcuni lievi danni allo chassis in alluminio e, come anticipato, alla camera. Nella vita quotidiana, sono più contenute le altezze che spesso provocano molti danni. Consigliamo, comunque e pertanto, di proteggere lo smartphone con una cover, in modo tale da attutire i presunti e probabili urti.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: