iPhone 7

Samsung Galaxy Note 7 è al secondo richiamo, con uno stop categorico alla produzione dettato dalla compagnia qualche giorno fa. Dal disastro del phablet di Samsung è facile dedurre che la concorrenza sia nettamente avvantaggiata, soprattutto, stando ad uno studio condotto da KGI, Apple e Huawei. Proprio Ming-Chi Kuo di KGI stima che circa 6 milioni di utenti “scottati” dalla brutta esperienza con Note 7 passeranno ad iPhone 7 Plus.

iPhone 7

Non si tratta di una novità il fatto che Samsung abbia perso la fiducia riposta dai propri clienti nel brand e che molti clienti non hanno più intenzione di acquistare alcuno smartphone targato Samsung. iPhone 7 sembra essere dunque il sostituto favorito, ed in particolar modo, la variante Plus.

Circa il 50 % di coloro che hanno posseduto un Samsung Galaxy Note 7 passeranno ad iPhone 7, dunque, sebbene la società di Cupertino non sarà l’unica a trarre vantaggio dalle sfortune del phablet asiatico. Come abbiamo anticipato poco fa, anche Huawei, che condivide come Note 7 il sistema operativo Android, verrà avvantaggiata dall’insuccesso dello smartphone di Samsung.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni sui dati forniti dalle prossime analisi di KGI, tenendo conto che anche i Google Pixel, le cui scorte sono attualmente esaurite, potrebbero rappresentare una valida alternativa al Note 7 di Samsung.

CONDIVIDI