iPhone 7 Pro

Il <<one more thing>> di Apple sarà iPhone 7 Pro. Ad esserne convinti sono diverse indiscrezioni trapelate in data odierna, secondo le quali il prossimo smartphone dell’azienda capitanata da Tim Cook – tralasciando iPhone SE, in predicato al debutto nel corso di questo mese – strizzerà l’occhio al comparto multimediale e, nello specifico, al modulo fotografico. La concorrenza sempre più fitta e dominata da proposte di indubbio rilievo anche per ciò che concerne il reparto imaging (si pensi ai più recenti Samsung Galaxy S7 e LG G5, svelati la scorsa settimana all’interno della suggestiva cornice del Mobile World Congress 2016 di Barcellona) impongono al colosso di Cupertino un deciso cambio di marcia sul fronte in questione, ed a tale stregua iPhone 7 Pro sarà chiamato a migliorare ulteriormente le potenzialità fotografiche degli smartphone di Apple.

L’ipotesi riprende pedissequamente una voce rimbalzata sin dalla presentazione di iPad Pro, sulla scorta di un discorso logico tutto sommato condivisibile: dopo MacBook ed iPad, la dicitura <<Pro>> potrebbe esser traslata al nome di iPhone. Secondo la fonte trapelata quest’oggi in Cina, Apple potrebbe semplicemente rinominare iPhone 7 Plus ed aggiornarlo con un appellativo che, in ossequio alle peculiarità hardware, metterebbe in evidenza un reparto multimediale di prim’ordine. Non un terzo dispositivo, dunque, bensì un phablet che affiancherebbe il più canonico iPhone 7 con schermo principale da 4.7 pollici.

iPhone 7 Pro avrebbe il compito di proseguire ed affinare la differenziazione – ad oggi assai risicata, invero – hardware rispetto al modello più tradizionale. Sin dal lancio del primo phablet di Apple, l’azienda californiana ha deciso di impreziosire il maxi-iPhone da 5.5 pollici con alcune chicche di rilievo ed espunte sui modelli più piccoli: display a risoluzione Full HD e, soprattutto, la presenza di uno stabilizzatore ottico d’immagine, fattori quest’ultimi assenti su iPhone 6 prima ed iPhone 6S poi. Sulla scorta di questa differenziazione, il rumor del blog cinese MyDrivers ritiene plausibile che il nuovo smartphone Apple venga impreziosito dalla presenza di una doppia fotocamera. Od almeno nella sua versione Pro.

La duo-camera rientra di diritto nel novero di ipotesi in predicato d’esser implementate su iPhone 7 ma, a quanto pare (ed ammesso che la fonte in questione sia veritiera), potrebbe esser soltanto iPhone 7 Pro a beneficiare della caratteristica in questione. Resterebbe poi da capire come Apple strutturerà questa tecnologia e se, in particolare, proseguirà la strada tracciata dall’atteso LG G5 (dotato per l’appunto di doppia fotocamera, nella quale una è <<regolare>> e l’altra grandangolare) oppure se tenterà percorsi nuovi, sulla scorta dell’acquisizione della start-up LinX Imaging operata qualche mese addietro. Staremo a vedere, ma iPhone 7 Pro potrebbe rispondere a distanza alle ottime potenzialità fotografiche di Samsung Galaxy S7 e LG G5.

via