iPhone 7 Plus vs RED Weapon, una videocamera da 50.000$

iPhone 7 Plus vs RED Weapon 6K, una camera professionale realizzata per ottenere la pura eccellenza in ogni condizione climatica. Una sfida che certamente metterà in seria difficoltà l’ultimo Melaphonino dell’azienda Californiana penserete, ma credeteci sulla parola, le differenze sono molte meno di quelle che potreste aspettarvi.

iPhone 7 Plus vs RED Weapon, una videocamera da 50.000$

RED WEAPON

La RED Weapon è una camera digitale con sensore RED DRAGON CMOS da 19.4 megapixel capace di registrare in 2.4:1 a 100 FPS. Il prezzo di questo gioiellino parte da 49.500$, quindi su tratta certamente di una camera proibitiva per chiunque, se non per le grandi produzioni. La fotocamera di iPhone 7 Plus invece la conosciamo tutti, dispone di 2 sensori da 12 megapixel, il primo grandangolare con apertura f/1.8, il secondo invece è un teleobiettivo con apertura f/2.8 utilizzato per ottenere uno Zoom ottico 2x. Certamente la grandezza del sensore di iPhone 7 Plus non è minimamente paragonabile a quella della camera poco prima elencata dato che la stessa presenta un sensore che è grande quasi quanto iPhone 7 Plus stesso.

Viste le enormi differenze, in campo ci saranno differenze tangibili? Per dare una risposta a questa domanda ci viene a dare una mano Parker Walbeck della Fulltime Filmaker. Il professionista è andato a prendere i due prodotti ed ha realizzato un cortometraggio alla risoluzione 4K effettuando grazie ad uno stabilizzatore addizionale le stesse riprese. Ha poi preso i filmati ed ha eseguito alcune funzioni di editing per migliorare i colori e rendere i due filmati quanto più simili possibili. Alla fine ecco il risultato:


Come è possibile vedere dal minuto 2:10 la qualità dei due video è praticamente simile, non c’è modo di giustificare oltre 49.000$ di differenza quando poi l’utente vede questi video su Facebook (che a sua volta li comprime) o su TV/Monitor non così avanzati. Naturalmente, prima di chiudere, è corretto ricordare che, previa disponibilità di monitor professionali adatti a questa tipologia di video, la differenza sarebbe stata di molto maggiore.