iPhone 7 Plus

Secondo una ricerca condotta per mano della società Cellular Insights siamo venuti a conoscenza di alcuni interessanti particolari in merito a delle discrepanze riscontrate in termini prestazionali tra le unità iPhone 7 Plus Qualcomm (GSM/CDMA/WCDMA/TD-SCDMA/LTE) ed Intel (GSM/WCDMA/LTE.) sotto il profilo della ricezione di rete.

Una speciale strumentazione volta a simulare le prestazioni LTE per iPhone 7 a distanze diverse dal ripetitore ha portato alla nostra sostanziali differenze tra i due diversi modem a bordo dei dispositivi che, tra loro, hanno fatto registrare un valore di scostamento prestazionale che sfiora il 30% in condizioni di bassa ricezione. In condizioni, invece, di ricezione media le differenze si appianano. Ad avere la meglio, in questo caso, è la variante iPhone 7 con model Qualcomm, anche in download.

Lo studio condotto dalla società ha, inoltre, messo a confronto il risultato con i competitor di settore quali Galaxy S7 Edge, iPhone 6S, LG G5 e Nexus 5X.iphone 7 plus-confronto-rete

La diversificazione dei terminali, in questo caso, penalizza i possessori di device iPhone 7 Intel, seppur in ben determinate e specifiche condizioni di rete. Ad ogni modo, la notizia non verrà di certo vista di buon occhio da chi, a fronte di una spesa di certo non alla portata di tutti, ha acquistato un top di gamma che dovrebbe garantire il massimo in ogni situazione possibile. Voi che cosa ne pensate?

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedentePlaystation 4 Pro: sostituzione hard disk interno possibile per tutti
Prossimo articoloAlert F5 Networks: Twitter, Skype, The New York Times, tutti sotto attacco