iPhone 7

Negli ultimi giorni, diversi test hanno visto come protagonista il nuovo e malcapitato iPhone 7 nelle condizioni più disparate. Si è trattato perlopiù di test volti a mostrare la resistenza del nuovo arrivato di casa Apple. Oggi, un nuovo test estremo coglie l’occasione per mettere alla prova lo smartphone di Cupertino ed un degno rivale: Samsung Galaxy S7.

Il test condotto prevede che entrambi i terminali vengano immersi sott’acqua a diverse profondità, fino ad arrivare ad una massima di circa 10 metri. Ricordiamo che entrambi i dispositivi sono certificati per resistere ai danni inflitti dall’immersione in acqua. iPhone 7 ha una certificazione IP67, contro i danni inflitti da polvere, acqua e resistente ai graffi.

Con la certificazione IP67, iPhone 7 può essere sommerso in acqua fino ad 1 metro di profondità per circa 30 minuti. Samsung Galaxy S7, integra invece una certificazione IP68, che non differisce molto da quella di iPhone ma implica una maggiore resistenza alla polvere.

Nel video pubblicato in alto viene mostrata l’intera dinamica del test, che vede l’immersione dei due flagship ad profondità sempre maggiori. Il primo step immerge iPhone 7 e Galaxy S7 ad una profondità di 1,5 metri, che eccede già i limiti imposti da entrambe le certificazioni. Ad ogni modo, entrambi i dispositivi ne escono illesi. Da qui succedono una serie di immersioni ad una profondità sempre maggiore.

Giunti ad una profondità di circa dieci metri per un periodo di 5 minuti, Galaxy S7 comincia a dare i primi segni di cedimento, riavviandosi senza alcuna ragione, ma accendendosi senza dare problemi; iPhone 7 non è da meno, con il tasto home che non risponde più ai comandi. Visto il successo dei due smartphone, dunque, si procede all’immersione degli stessi ad una profondità di 10,5 metri.

Dopo 5 minuti a questa profondità, Galaxy S7 cede ed il display non sembra accendersi più. D’altro canto iPhone 7 continua a funzionare senza problemi e, per la prima volta, il touch continua a funzionare perfettamente ed il tasto home funziona nuovamente ma risulta meno sensibile.

In conclusione, iPhone 7 ha portato a termine la sfida in modo ottimale battendo uno dei dispositivi di maggiore successo di questo 2016.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteUltimissimo giorno per avere fino a 5 GB con Tiscali e SosTariffe.it
Prossimo articoloPlaystation 4 Pro: Paragon mostra in video tutti i miglioramenti introdotti