Le vendite di iPhone 7 sono iniziate da pochi giorni e il nuovo arrivato di Cupertino sta già facendo parlare parecchio di sé grazie ad una serie di test che lo vedono come protagonista e al sold-out registrato nella prima fase di prevendita.

Ad ogni modo, giungono le prime brutte notizie per iPhone 7 e per Apple stessa, che deve affrontare un gruppo di utenti che hanno riscontrato un problema singolare. Sembra, infatti, che alcune unità del melafonino emettano un lieve suono durante una fase di utilizzo intenso.

In particolare, il suono emesso ricorda un sibilio, la rotazione di una ventolina, sebbene siamo a conoscenza che iPhone 7 non integri un sistema di dissipazione del calore di questo tipo. Il problema riscontrato sembra essere riconducibile al chip proprietario A10 Fusion, in condizioni stressanti quali una sessione di gioco.

Come abbiamo precisato poco fa, il sibilio riguarda solo alcune unità di iPhone 7 e si tratta di un difetto relegato unicamente a queste ultime. Dunque, non si tratta di una ventolina o di un sistema di dissipazione del calore, sebbene il rumore emesso tragga in inganno; questo è anche confermato dai vari teardown pubblicati, dai quali non è emerso nulla simile ad una ventola.

Gli utenti che hanno un’unità difettosa hanno già contattato il servizio AppleCare, che ha accolto la segnalazione del problema e provvederà ad inviare un modello sostitutivo a coloro che hanno acquistato un iPhone 7 danneggiato.



Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: