iphone 6s

Apple sta affrontando un periodo turbolento nelle ultime settimane; ciò che scombussola la compagnia non ha a che fare unicamente con la lentezza della produzione dei nuovi iPhone 7, le cui unità non riescono ancora a soddisfare completamente la domanda, bensì con modelli delle scorse e affermate generazioni. Tra questi ultimi figurano iPhone 6 Plus ed iPhone 6s, il primo dei quali ha riscontrato di recente un problema legato al touch.

iPhone 6s

iPhone 6s si aggiunge al quadro con un nuovo e singolare problema: alcune unità si spengono senza alcuna ragione. Apple è corsa subito ai ripari e ha chiarito che non si tratta di un problema di sicurezza del dispositivo. Tuttavia, sembra che le batterie delle unità in questione necessitino di essere rimosse, dunque per i malcapitati occorrerà recarsi in uno store autorizzato Apple per verificare che la propria unità necessiti o meno di essere sostituita.

Per fornire qualche dettaglio in più, sembra che solo le unità di iPhones 6s costruite entro Settembre ed Ottobre 2015 siano potenzialmente difettose. Detto ciò, sarà possibile chiamare Apple fornendo il proprio numero seriale per controllare che la propria unità sia affetta o meno da questo problema. Per i malcapitati, suggeriamo di effettuare un backup su iTunes o iCloud, disattivare l’opzione Trova il mio iPhone e resettare il proprio dispositivo, prima di recarvi in negozio.

Non ci resta che attendere ulteriori dettagli che possano fornire indicazioni più precise sulle unità interessate dal programma di sostituzione di Apple.