iPad Pro 10.5 pollici debutterà a giugno: si prevede 5-6 milioni di unità spedite entro l’anno

0
iPad Pro 10.5”, nuove conferme dall’Oriente

iPad Pro 10.5 pollici è ormai ad un tiro di schioppo dall’ufficialità, con il mese di giugno – verosimilmente in stretta concomitanza con il WWDC 2017 di Apple – indiziato a più riprese come cornice ideale (oltre che plausibile) per una presentazione in pompa magna. La conferma ulteriore proviene in data odierna da produttori di hardware a Taiwan: secondo quanto riportato infatti da DigiTimes, la produzione di massa dell’inedito modello <<Pro>> di iPad è effettivamente iniziata da ormai diverso tempo (marzo od aprile, nello specifico), e il volume attualmente raggiunto sfonda le 500.000 unità su base mensile. Una soglia quest’ultima che si prevede possa esser innalzata ad incominciare da luglio, in ragione del consequenziale aumento del numero di spedizioni della catena di fornitura di componenti.

Apple ha insomma rincarato la dose, e la motivazione può esser soltanto una ed una sola: la presentazione ufficiale. Facile auspicare l’ufficialità di iPad Pro 10.5 pollici entro qualche settimana (magari proprio ad incominciare dal cinque giugno, giorno di apertura del WWDC 2017), con una subordinata messa in commercio attesa entro luglio. Per accondiscendere alla domanda, il gigante di Cupertino avrebbe insomma intensificato il ritmo di produzione. Soltanto il tempo dirà se le strategie di Apple troveranno consensi, anche se gli analisti hanno già abbozzato alcune stime legate per l’appunto al successo del nuovo tablet con a bordo iOS: in base ad alcune ricostruzioni, il numero di spedizioni di iPad Pro 10.5 pollici potrebbe toccare da cinque a sei milioni di unità entro il 2017.

iPad Pro 10.5 pollici sarà il secondo tablet che Apple andrà ad ufficializzare quest’anno, dopo la silente presentazione del modello più economico (e destinato ad una utenza assai più generalizzata) orchestrata lo scorso marzo. Il dispositivo dovrebbe esser caratterizzato dal processore Apple A10x, ma soprattutto impreziosito da cornici estremamente sottili, ingombri del tutto equiparabili al modello Pro da 9.7 pollici (con un aumento consequenziale del display, invero) e, più in generale, di tutti i benefici messi in mostra con gli ultimi tablet di Apple (leggasi il supporto di Apple Pencil, ma anche la keyboard e gli altoparlanti stereo).

VIAPhoneArena
CONDIVIDI
Articolo precedenteCrash Bandicoot N. Sane Trilogy, nuovo trailer incentrato sugli antagonisti della saga
Prossimo articoloHTC celebra 20 anni di innovazione, esaltando passato e futuro