iOS introduce il LiFi

Con l’avvento della tecnologia tutto è diventato molto più semplice e veloce. Un’ottimizzazione che ci porta a pensare che il film di Star Trek sarà realmente il nostro futuro. Proprio per questa ragione vediamo arrivare delle interessanti novità riguardo la velocità del trasferimento dei dati: nel codice delle ultime versioni di iOS, infatti, troviamo riferimenti al Li-Fi. Scopriamo insieme nel dettaglio di che cosa si tratta.

Li-Fi: come funziona e che cos’è

iOS introduce il LiFi

Il LiFi è un protocollo di rete wireless attualmente in fase di sperimentazione che consentirà all’utente di trasferire i dati in maniera più veloce sfruttando gli impulsi di luce. Se questo andrà in porto potremmo dire “Addio” al WiFi. I primi riferimenti sono stati trovati nella versione di iOS 9.1, quindi sappiamo che Apple sta puntando a fare questo salto di qualità e di conseguenza andare a sostituire il WiFi in via definitiva. Attualmente il LiFi viene utilizzato per scambiare dati a distanza rapidamente sfruttando gli impulsi di luce e i raggi infrarossi.

Questi dati vengono catturati e ricevuti dall’impulso di luce, prima di essere mutati in segnali elettrici. Una scoperta a dir poco sensazionale: il Li-Fi riuscirà ad arrivare ad una velocità di 224 GB/s. Moltissime aziende si stanno concentrando su questo protocollo in fase sperimentale, ma Apple sembra essere già ad un passo avanti rispetto agli altri. Staremo a vedere.

IPhone 6s e' disponibile online da Punto com shop a soli € 439,00