iOS 7.1.1

Dopo avervi dato la notizia del rilascio ufficiale di iOS 7.1.1 da parte di Apple, oggi andiamo a vedere nello specifico, quali cose sono cambiate, oltre a quelle sul changelog dell’update (bug, touch ID migliorato ecc.)

iOS 7.1.1 diventa “Unjailbreakable”!

iOS 7.1.1 jailbreak

Subito dopo l’annuncio dell’aggiornamento, Evad3rs e altri hacker si sono messi subito al lavoro per verificare la fattibilità o meno del jailbreak, ebbene secondo molti di essi, Apple avrebbe risolto una vulnerabilità di iOS 7.1, che impedirebbe ora di effettuare un jailbreak sulla nuova versione.

Il primo a commentare il fatto è stato I0n1c, l’hacker che aveva già collaborato alla creazione di jailbreak. Secondo Stefan, una vulnerabilità di iOS 7.1, utile al futuro jailbreak, sarebbe stata corretta da Apple in iOS 7.1.1 . Questo, secondo l’hacker, renderebbe la nuova versione di iOS “unjailbreakkabile“, ma potrebbe anche sbagliarsi:

iOS 7.1.1 comment1

Ma Stefan non è stato l’unico. A seguirlo è stato MuscleNerd, ex leader dell’iPhone Dev-Team e attuale membro degli Evad3rs. MuscelNerd comunica che ben 84% dei fix apportati ad iOS, non sono opera di Apple, 16 su 19 sono opera di WebKit. Per questo motivo l’hacker invita gli utenti interessati al JB, di non aggiornare ad iOS 7.1.1.

iOS 7.1.1 comment2

Nonostante tutto, una soluzione riusciranno a trovarla, anche perchè “impossibile” e “tecnologia” non possono stare nella stessa frase!

iOS 7.1.1 ci mostra i titoli con gli acquisti in-app

Altra novità della nuova release di iOS, riguarda l’App Store e le applicazioni che fanno uso dell’in-app purchase.

iOS 7.1.1 in-app

Come potete vedere dall’immagine sopra, adesso una volta che entriamo nell’App Store e vogliamo scaricare un’applicazione, saremmo in grado di sapere se la stessa utilizza la funzione di acquisto in-app o meno, tramite un’apposita scritta in grigio sotto il prezzo del gioco. Un modo molto veloce e utile per sapere subito se un’app può essere utilizzata senza acquisti aggiuntivi o è presente anche l’opzione in-app purchase.

iOS 7.1.1 risolve il problema degli Hotspot

In iOS 7.1 c’era un piccolo bug che impediva l’utilizzo degli Hotspot su alcuni modelli di iPhone, soprattutto usando sim di operatori non ufficiali come Wind. Con iOS 7.1.1 sembra che questo problema sia stato risolto.

Come segnalano diversi siti infatti, iOS 7.1.1 corregge il problema che impediva di salvare l’APN per l’Hotspot personale se utilizzavamo, come detto prima, un operatore non ufficialmente supportato da Apple (come Wind per l’appunto). Ora sarà possibile impostare l’APN e utilizzzare il nostro iPhone come modem per far navigare gli altri disposirivi senza alcun tipo di problema.

Speriamo che questa panoramica di ciò che porta il nuovo iOS 7.1.1 sia utile per tutti voi!