iOS 11 dispositivi supportati

Tra pochissimi giorni – esattamente il prossimo 19 settembre 2017 – uscirà il nuovo sistema operativo mobile di Apple, iOS 11, accanto ai nuovi iPhone 8 e 8 Plus.

Da un po’ di tempo ormai sappiamo cosa aspettarci dal nuovo iOS 11, dato che Apple ha mostrato il sistema operativo mobile già lo scorso giugno, in occasione della conferenza degli sviluppatori dell’azienda. Si tratta di uno dei più grandi aggiornamenti del sistema operativo mobile degli ultimi anni, e tutto ciò di cui già sapevamo è ancora qui: traduzioni con Siri, Apple Pay in iMessage, modalità split screen su iPad, drag and drop, ARKit, un nuovissimo centro di controllo, modalità “Non Disturbare” durante la guida, ecc.

Ad ogni modo la presentazione ufficiale avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri ha svelato ulteriori novità in merito alle grandi potenzialità del sistema operativo: ad esempio, uno dei cambiamenti più importanti è la rimozione del Touch ID sull’ iPhone X. Al suo posto, Apple ha utilizzato un sistema che sfrutta una combinazione di telecamere a infrarossi e tecnologia di rilevamento della profondità 3D per riconoscere il volto di un utente, chiamato “Face ID“. Tale sistema viene usato per sbloccare lo smartphone, autorizzare i pagamenti Apple Pay e sostituire tutte le altre funzioni di iOS che utilizzano il Touch ID.

Apple si è anche divertita ad utilizzare la tecnologia di rilevamento della profondità  (e ARKit) realizzando “Animoji“, una nuova funzionalità presente in iMessage dove l’emoji può imitare le espressioni facciali dell’utente, grazie agli stessi sensori utilizzati per il Face ID: le nuove emoji animate potranno essere inviate sia tramite iMessage, sia altrove dato che lo smartphone le salverà come file video nella memoria interna.

Apple ha brevemente mostrato La funzione Portrait Lightning, disponibile sull’iPhone X e 8 Plus, in grado di aggiungere effetti di luminosità grazie alla doppia fotocamera: “non si tratta di filtri, ma dell’analisi in tempo reale della luce sul volto del soggetto”, ha spiegato Phil Schiller.

Ecco la lista di tutti i dispositivi Apple che riceveranno iOS 11 il 19 settembre:.

iPhone:

  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone 6
  • iPhone 6 Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 5s

iPad

  • iPad Pro da 12,9 pollici di seconda generazione
  • iPad Pro da 12,9 pollici di 1a generazione
  • iPad Pro da 10,5 pollici
  • iPad Pro da 9,7 pollici
  • iPad Air 2
  • iPad Air
  • iPad 5ª generazione
  • iPad mini 4
  • iPad mini 3
  • iPad mini 2

iPod touch

  • iPod touch touch 6a generazione

Di seguito, invece, la lista di dispositivi che sono stati aggiornati a iOS 10, ma che non vedranno un aggiornamento a iOS 11:

iPhone

  • iPhone 5c
  • iPhone 5

iPad

  • iPad 4a generazione

iPod

  • iPod touch 5a generazione

Com’è facilmente intuibile, il colosso di Cupertino sta gradualmente eliminando l’iPhone 5c e iPhone 5, il primo uscito nel 2013 e il secondo nel 2012. Tale scelta era prevedibile, dato che l’azienda californiana ha impostato un modello di graduale “abbandono” dei modelli iPhone più obsoleti quando vengono rilasciati importanti aggiornamenti iOS. Non si tratta di una decisione arbitraria, ma di una decisione presa quando l’hardware dei modelli datati non è più in grado di eseguire correttamente l’ultimo software iOS.