iOS 11.3 vi avviserà se la batteria di iPhone è troppo degradata

iOS 11.3 vi avviserà se la batteria di iPhone è troppo degradata

Una delle novità più apprezzate ed importanti di iOS 11.3 è sicuramente l’aggiunta della nuova schermata dedicata all’utilizzo della batteria. In un articolo appositamente creato abbiamo analizzato meglio questa schermata per comprendere quali sono effettivamente i vantaggi che ora abbiamo sugli iPhone a partire dal modello 6 fino al 7, passando per la serie S ed SE. Oggi però veniamo a conoscenza di un ulteriore avviso da parte dell’azienda di Cupertino molto utile a tutti.

I benefici di iOS 11.3

In particolare, ci riferiamo ad una semplice notifica proveniente dalle impostazioni del dispositivo che ci avviserà della elevata usura della batteria. Oltre a questo però verremo informati dell’attivazione automatica di uno speciale toggle capace di abbassare le prestazioni di iPhone ed evitare quindi lo spegnimento improvviso con ancora il 20/30% di carica residua.

“Questo iPhone ha subito un arresto imprevisto perché la batteria non è stata in grado di fornire la potenza di picco necessaria. La gestione delle prestazioni è stata applicata per aiutare a prevenire che questo accada di nuovo.”

La buona notizia è che finalmente Apple con iOS 11.3 si è decisa (obbligatoriamente) ad avvisare i propri clienti delle modifiche apportate agli iPhone regolarmente acquistati. Inoltre, questa riduzione delle prestazioni può tranquillamente essere disattivata recandosi nel solito pannello dedicato alla gestione della batteria.

Per quanto può sembrare ingiusto, la scelta di Apple non è poi così sbagliata, in quanto un leggero calo potrebbe effettivamente salvare la vita del vostro smartphone. Il nostro consiglio è quindi quello di lasciare attiva l’opzione o, in alternativa, sostituire la batteria al costo di 29 euro (offerta valida da Apple fino a dicembre 2018).

FONTE: Cult of Mac

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: