Ieri è stato rilasciato Android 4.3 – un aggiornamento a Jelly Bean che introduce una serie di nuove funzionalità, tra cui profili ristretti. Android 4.3 aggiunge anche il supporto Bluetooth intelligente (aka Bluetooth Low-Energy), grafica 3D tramite OpenGL ES 3.0 e molto altro. Ma andiamo per ordine.

Profili limitati per i tablets
Leggeri e portatili, i tablet sono l’ideale per l’uso in condivisione con tutti i componenti della famiglia. Lo scorso ottobre è stato aggiunto il supporto per più utenti. Ogni persona ha uno spazio separato e può liberamente personalizzare l’esperienza tablet, dallo sfondo della lockscreen alle applicazioni e alle cartelle.

In Android 4.3, sono stati introdotti i profili ristretti, che consentono di gestire per ogni utente l’accesso alle applicazioni e ai contenuti. I profili ristretti possono essere utilizzati in qualsiasi situazione. Ad esempio, consentono controlli parentali, così alcuni membri della famiglia possono accedere a contenuti per adulti. In alternativa, i negozi di vendita al dettaglio possono utilizzare i tablet come strumenti per mostrare informazioni su un prodotto, limitando l’uso e l’accesso ad applicazioni stabilite.

nexus-7-restricted-profiles

Supporto Bluetooth intelligente (aka Bluetooth Low-Energy)
Bluetooth intelligente che riduce al minimo il consumo di energia durante la misurazione e la trasmissione di dati, rendendo telefoni o tablet più efficienti in ottica di consumi. Sensori di fitness e altri dispositivi che utilizzano la tecnologia Bluetooth smart aprono la porta per una nuova classe di applicazioni mobili. Runtastic e molti altri sviluppatori stanno già sviluppando applicazioni Android compatibili con questi sensori.

jb-btle

Grafica 3D accelerata con OpenGL ES 3.0
Il supporto OpenGL ES 3.0 è il più recente standard di settore per la grafica 3D accelerata. Questo porta il foto-realismo a un livello completamente nuovo nei giochi: fili d’erba sul campo di calcio prendono vita, l’asfalto sulla strada sembra reale, insomma, una nuova frontiera per la grafica dei dispositivi mobili.

opengl-nexus7

Tastiera di chiamata con autocompletatmento
Con Android 4.3 è stata introdotta una nuova funzione di completamento automatico della tastiera. Basta pigiare i primi numeri o lettere e la tastiera suggerirà i numeri di telefono o nomi. Per attivare questa funzione, aprire le impostazioni di app del telefono e attivare “Dial pad autocomplete”. Non proprio una novità vista la sua presenza su alcuni launcher proprietari ma per chi avrà nexus ora è disponibile…

supporto per l’ebraico, l’arabo, hindi e altre
Sono stati fatti grandi progressi sull’attivazione layout da destra a sinistra attraverso l’interfaccia utente della piattaforma: dialer, home e lockscreen, impostazioni e altro ancora. Questo lavoro si basa sul supporto che abbiamo introdotto per i layout da destra a sinistra per le lingue ebraiche e arabe in Android 4.2. Aggiunto anche il supporto per l’hindi, Afrikaans, amarico, swahili, e Zulu.

rtl-n4

Ovviamente c’è molto di più in Android 4.3, più di quanto inserito in questo post. Per un elenco dettagliato fare clic qui.

Android 4.3 è ora disponibile per i dispositivi Nexus, e sarà disponibile sul nuovo Nexus 7. I fortunati possessori ci facciano sapere cosa ne pensano…

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteGrazie Google, la colazione è stata deliziosa!
Prossimo articoloOnyx lancia l’E43 il primo cellulare con display ad inchiostro