Xiaomi Mi 5X

Da poche ore, la società ha annunciato un’altra variante di Xiaomi Mi 5X, meno prestante ma più conveniente.

La versione iniziale di Xiaomi Mi 5X, presentata ufficialmente nel mese di luglio dalla società cinese, è dotata di 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna (espandibile tramite MicroSD). La versione più economica di cui vi parliamo oggi, invece, propone la stessa dotazione di RAM ma uno storage interno di 32 GB. La dotazione hardware, oltre le informazioni già fornite, resta pressoché identica.

Lo Xiaomi Mi 5X originario, nel suo paese di origine ha un costo di circa 225 dollari mentre questa nuova variante ne costerà circa 195. Le colorazioni disponibili, per questo modello economico, saranno: Gold, Rose Gold e Black, anche se ancora non è stato ufficialmente confermato.

Xiaomi Mi 5X varianteVi ricordiamo che il dispositivo è realizzato con scocca in metallo e viene fornito con una configurazione a doppia fotocamera da 12 megapixel, con apertura f/2.2 e f/2.6 sul retro. Il display è un’unità da 5,5 pollici con risoluzione FullHD ed il processore che alimenta il tutto è un Qualcomm Snapdragon 625 octa-core a 64 bit affiancato da una GPU Adreno 506. Lo scanner delle impronte digitali è posto sul pannello posteriore, insieme al logo della società. In fondo al display sono posizionati tre tasti capacitivi, i pulsanti fisici invece sono posti sul frame destro. A sinistra si trovano il carrello che contiene la sim insieme alla microSD ed in basso si trovano lo speaker e la porta USB Type-C. La batteria in dotazione non è removibile, ha una capienza di 3080 mAh e supporta la ricarica rapida. Il sistema operativo a bordo del dispositivo è Android 7.1.1, ovviamente personalizzato dal produttore con la nuova MIUI 9.

Non sappiamo ancora se le dimensioni ed i materiali del modello più economico saranno le stesse, noi vi terremo aggiornati su futuri riscontri per scoprire insieme questo nuovo smartphone low-cost.