Intel è già pronta per il nuovo standard Wi-Fi 802.11ax

Intel è già pronta per il nuovo standard Wi-Fi 802.11ax

Del Wi-Fi 802.11ax se ne parla ormai già da diversi mesi, di fatti proprio lo scorso febbraio Qualcomm ha avuto modo di annunciare le sue nuove soluzioni SoC pensate proprio per sfruttare i nuovi protocolli di comunicazione di questa tecnologia. Le soluzioni proposte erano due, il Qualcomm chip SoC IPQ8074 (per router ed access point) e QCA6290 (per dispositivi WiFi). Ne abbiamo parlato in una notizia dedicata che potete consultare direttamente qui. Nonostante quindi le compagnie siano orma impronte per il grande salto tecnologico questa nuovo protocollo non è ancora pronto per essere usato ufficialmente, e la motivazione è semplicissima. Mancano le certificazioni necessarie per poter utilizzare questa tecnologia. Tuttavia Intel sembrerebbe essere pronta a premere sul pedale dell’acceleratore in ogni caso. Di recente infatti la compagnia ha confermato che inizieranno i lavori sui nuovi chip che permetteranno di sfruttare il prossimo standard delle comunicazioni Wi-Fi.

Intel: presto pronti i primi chip Wi-Fi 802.11ax

Già entro i primi mesi del 2018 dovrebbero essere lanciati nuovi chip che sarebbero facilmente upgradabili verso lo standard 802.11ax. Direttamente con un’immagine inoltre la compagnia ha mostrato quelle che sono le qualità ed i vantaggi che andrebbero ad interessare i clienti. Il Wi-Fi 802.1ax non è solo più veloce del predecessore, ed in questo caso specifico parliamo del 40% in più di prestazioni, ma gestisce le reti ed i collegamenti in maniera molto più intelligente. Si andranno quindi ad evitare congestioni di rete ed i prodotti che ne faranno uso consumeranno molta meno batteria.

nuovo standard
nuovo standard
“Per aiutare gli OEM a passare senza problemi al nuovo standard, i progetti basati sul chipset dell’infrastruttura 802.11ac di Intel – il chipset Wi-Fi Intel ® Home WAV500 Series – possono essere aggiornati a 802.11ax senza alcuna modifica al SoC host. Inoltre, i nuovi chipset Wi-Fi 802.11ax di Intel offriranno una retrocompatibilità con le tecnologie Wi-Fi precedenti per supportare un’ampia gamma di dispositivi client.”

Sicuramente ne scopriremo di più al prossimo CES di Las Vegas. Intanto però è bene tenere calmi gli animi visto che per sfruttare il tutto probabilmente passerà almeno un altro annetto.