intel-i7

Intel si sta prodigando al rilascio dei primi esemplari utili di processori i7 con architettura Kaby Lake da destinare al settore specifico dei PC desktop, portando all’attenzione di alcuni portali autorevoli le versioni iniziali di Core i7-7700K per le prime recensioni. Expreview in particolare ha potuto ricevere un primo sample del prodotto al fine di effettuare test sul campo a bordo della  piattaforma Z270, soluzione che peraltro non offre particolari aumenti di prestazioni rispetto alla precedente Z170, essendo di fatto retrocompatibili. Ad ogni modo qualche specifica funzionalità è stata aggiunta, come SSD Optane, USB 3.1 e Rapid Storage per SSD PCI-E.

Nei test condotti a frequenza base, gli Intel Core i7-7700K Kaby Lake mettono in luce un incremento del 9% delle capacità multithreading rispetto alla generazione precedente  e, nel condurre l’esperimento a pari frequenza, si evidenzia un deciso cambio di rotta: settando entrambi i processori a 4 GHz, infatti, i benchmark risultano praticamente uguali, ponendo in essere una situazione di relativo equilibrio tra le due architetture. I risultati condotti dagli interessati possono essere riassunti attraverso l’immagine che segue, dove viene data chiara visione dell’equivalenza dei due prodotti. Che cosa ne pensate di questi benchmark? A voi la parola.

intel-core-i7-7700k-vs-i7-6700k

VIA

CONDIVIDI
Articolo precedenteSpeaker da €20.000 ricavato dallo scarico di una lamborghini
Prossimo articoloSamsung lancia la terapia virtuale per sconfiggere le paure dell’altezza e la timidezza