Instagram Beta

Ad appena un giorno dalla ricezione dell’ultimo aggiornamento, Instagram Beta per piattaforma Windows è finalmente disponibile sullo Store di Windows 10 Mobile pubblicamente; questo vuol dire che, cercando sullo store, del vostro smartphone sarà possibile trovare l’app e scaricarla regolarmente.

Instagram Beta

Ricordiamo che Instagram Beta era disponibile in beta privata ad un gruppo limitato di tester e che, solo per un errore, risultava visibile a chiunque fosse in possesso del link per scaricarla. Con l’aggiornamento di cui abbiamo parlato ieri, sono state introdotte nuove feature che andremo ad elencare di seguito:

  • Possibilità di scattare foto, riprendere video e postarli;
  • Possibilità di inviare messaggi, foto e video ai propri amici con Instagram Direct;
  • Possibilità di navigare tra i post e trovare nuovi account da seguire.

Facebook ha affermato di dover risolvere ancora qualche problema di instabilità, soprattutto quando vengono scattate delle foto dall’applicazione. Non si tratta di un’applicazione esente da problemi di stabilità, tantomeno una versione al passo con le app presenti sulle piattaforme concorrenti.

Per scaricare Instagram Beta, lasciamo disponibile, cliccando qui, il link allo Store di Windows 10; ricordiamo che l’app di Instagram è una Windows 10 Universal App, dunque sarà possibile ottenerla su Windows 10 Mobile, ed in un prossimo futuro, probabilmente, anche su Windows 10 Desktop.

  • Patrick Santin

    Sono andato sul link e mi dice che è solo per dispositivi mobili non per desktop

    • Consiglia Schipani

      Ciao! Ti ringrazio per la segnalazione e ho provveduto a correggere l’articolo. Instagram (Beta) è una Windows Universal App, ma, al momento, è disponibile solo sullo Store di Windows 10 Mobile, in effetti. Evidentemente, il fatto che sia Universal ma rilasciata solo, al momento, sulla release mobile, potrebbe far pensare che un domani potrebbe presentarsi anche sullo Store delle versioni desktop (?); è l’unica spiegazione che posso darmi, per ora. Bando alle ipotesi e alle chiacchiere, grazie davvero per la correzione e chiedo scusa per la divulgazione errata della news.