Samsung

L’azienda Samsung ha da poco presentato nel corso del SID 2017 un nuovo display OLED elastico in grado di piegarsi da entrambi i lati, arrotolarsi e sopportare pressioni locali, riprendendo le forme originarie.

Il display presenta una diagonale di 9,1 pollici in grado di sopportare torsioni e urti: le sue proprietà elastiche non sono straordinarie, ma comunque sufficienti per fare in modo adatti alle superfici più varie.

Oltre all’innovativo pannello il colosso sudcoreano ha mostrato un display adatto alla realtà virtuale: un mini schermo da 1,96 pollici, con una risoluzione 4K di 2250 pixel per pollice, ottimo appunto per questo tipo di applicazioni dove l’occhio non deve percepire la matrice di punti luminosi.

Infine Samsung ha mostrato un ulteriore display OLED da 5,09 pollici con tecnologia stereoscopica 3D, ovvero che non necessita dell’uso dei caratteristici occhiali per riprodurre l’effetto.

Secondo l’azienda sudcoreana i pannelli appena presentati dispongono ancora di tecnologie acerbe, ma che in un futuro potranno trovare impiego praticamente ovunque: dal settore dei videogame al wearable.

Ad ogni modo non ci sono previsioni precise circa un’eventuale data per un debutto ufficiale sul mercato di tali tecnologie, non ci resta che attendere ulteriori sviluppi, visto che per applicare tali schermi bisognerà conseguentemente sviluppare anche i dovuti device capace di gestire flussi video di tale portata.