Google ha finalmente introdotto alcuni giorni fa anche in Italia, la possibilità di attivare i comandi vocali di Google Now pronunciando semplicemente la frase “OK Google”, ma ovviamente Big G è sempre al lavoro per migliorare ed ottimizzare le proprie applicazioni e dopo aver lavorato duramente al fine di perfezionare il riconoscimento vocale, da poche ore ha annunciato l’arrivo delle correzioni vocali per Google Now.

In pratica, con il nuovo aggiornamento in arrivo, sarà possibile correggere ciò che il riconoscimento vocale di Google avrà erroneamente interpretato, semplicemente pronunciando la frase, “No, ho detto…” seguito dalla parola da correggere. Google interpreterà così la frase cercando parole simili a quella precedentemente rilevata e fornendo così la giusta risposta. Ad esempio pronunciando la frase, “Ok Google, cerca Tensione”, il sistema di riconoscimento potrebbe interpretare la frase come “Ok Google, cerca Pensione”, a questo punto sarà sufficiente pronunciare la frase “No, ho detto Tensione”, per permettere a Google di correggere la nostra ricerca e fornire il giusto risultato.

Google ha già comunicato che la nuova funzionalità di correzione vocale è in fase di roll out per le versioni iOS ed Android di Ricerca Google, anche se al momento, il tutto sembra un esclusiva della lingua Inglese, con la speranza che a breve possa essere disponibile  anche per la lingua Italiana.
Badge-Apple-Store
Badge-Google-Play


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email:


Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: