Se  qualcuno una volta cantava un “cuore matto”, ora può fare sonni tranquilli in aggiunta ai device già esistenti ultimo e di certo apprezzato da chi vuol tenere sotto controllo i palpiti del cuore ( almeno del muscolo cardiaco). É arrivato in comercio un nuovo wearable,  manda in soffitta il modello Polar A360 dello scorso anno, il Polar A370 l’ultimo fitness tracker della casa finlandese, leader mondiale nel campo degli indossabili per il fitness.

Cercando le differenze che contraddistingono il device, la più apprezzata è  posta sul retro della smartband, infatti il Polar A370 è dotato di sensore HR per il tracciamento del battito cardiaco, un tracking che avviene ogni cinque minuti, non occorre si sia impegnati in attività fisica o meno.

Una comprensione dello stato cardiaco non solo sottto lo stress di un allenamento, ma una visione a 360 gradi dell’andamento del cuore anche a riposo, molto utile a chi soffre ad esempio di apnee notturne.

A disposizione del Polar A370 un display TFT  a colori con vasto angolo di visuale e risoluzione di 80×160 pixel ( 13×27 millimetri), con un cinturino in silicone della larghezza di 23,5 millimetri, che troviamo in tre misure : small, medium e large, da non trasfurare la certificazione WR30, per il contatto con i liquidi.

All’interno del device sono presenti: il modulo Bluetooth, l’accelerometro (per valutare la velocità e la distanza percorsa), e una batteria da 110 mAh con un’autonomia fino a 4 giorni oppure di 12 ore di allenamento sfruttando il GPS dello smartphone.

Per l’arrivo negli store di Polar A370 si parla del prossimo giugno  2017 al prezzo di 199€. Si possono effettuare pre-ordini andando direttamente sul sito ufficiale.