NASA e Google

In Italia lo sappiamo molto bene, i soldi per la ricerca e per il progresso scientifico sono difficili da trovare. Anche quando le risorse economiche ci sono vengono investite con il contagocce per evitare sprechi. In Giappone, però, la pensano molto diversamente. Infatti i giapponesi hanno investito circa un miliardo di dollari (974 milioni per essere esatti) nello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale.

Il Giappone vuole diffondere il più possibile l’Intelligenza Artificiale

L’obiettivo di questa ricerca è quello di incrementare la diffusione dell’Intelligenza Artificiale. I giapponesi vorrebbero superare gli attuali limiti di questa tecnologia e renderla più solida ed evoluta. Soprattutto il Giappone vuole rendere l’AI una tecnologia molto diffusa.

Il centro di questo progetto sarà il Riken Center. Questo centro di sviluppo è situato nelle vicinanze di una stazione ferroviaria di Tokyo. Questa struttura ospiterà almeno 100 ricercatori provenienti da diverse parti del mondo. L’obiettivo è sicuramente difficile da raggiungere, ma non impossibile. In effetti non sarà semplice superare il divario che esiste fra l’Intelligenza Artificiale e l’intelligenza di un essere umano medio. Chissà se i soldi investiti dai giapponesi basteranno. Vedremo cosa succederà con il passare dei mesi.

Via