Il Comune di Genova apre le porte al Web: ha infatti annunciato l’arrivo di “More than Books“, un portale digitale che offrirà ai cittadini un’innovativa piattaforma di ricerca, consultazione e prestito di contenuti digitali ed e-book gratuiti. Nella piattaforma, sarà possibile leggere in streaming o prendere in prestito musica, film, video, corsi di lingue e lezioni universitarie, consultare articoli di quotidiani, riviste e banche dati, ricette, giochi per bambini e ragazzi, audiolibri e tanto altro ancora, il tutto gratuitamente.

open-more-than-books-1024x322

Andranno quindi ad integrare il già ricco patrimonio delle 16 strutture del Sistema Bibliotecario Urbano di Genova, oltre un milione di risorse, in continua crescita, opportunamente selezionate e catalogate,, costituendo di fatto una grande e organizzata “biblioteca digitale” con caratteristiche “social”: ogni utente infatti, potrà inserire commenti, condivisioni e recensioni, realizzando una vetrina digitale al servizio che diverrà ulteriore strumento per promuovere la lettura e l’informazione.

Con questa evoluzione tecnologica le biblioteche civiche genovesi diventano un polo di aggregazione culturale anche sulla rete, in grado di venire incontro  alle esigenze diversificate dei cittadini, dal giovane affascinato dal Web, all’anziano con problemi di deambulazione.

01_Home-Page-IN00-kwNH-U10602353414659iOH-700x394@LaStampa.it

Per usufruire del servizio gratuito di “More than Books”, basterà entrare nel Sistema Bibliotecario Urbano o dal portale delle biblioteche di Ateneo. Necessita iscrizione tramite codice fiscale e password, e compilando integralmente la scheda per l’auto-registrazione. Le risorse digitali potranno essere utilizzate in streaming, in download o tramite prestito per un massimo di 14 giorni: l’utilizzo può variare in base alle modalità di acquisizione delle risorse e alle condizioni poste dagli editori stessi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo aggiornamento per Lumia 950 e 950 XL confermato da Microsoft
Prossimo articoloAndroid 6.0.1 Marshmallow per Galaxy S4 Mini LTE e 3G grazie alla CyanogenMod 13