CM 12.1

Guardando avanti al rilascio di Google Android M, il team Cyanogen ha delineato i suoi piani per le versioni di CyanogenMod in corso, puntando sulla CM 12.1

La società, che ha recentemente tagliato i legami con la maggior parte dei OnePlus One, si sta preparando a lanciare le versioni definitive di CM 11 e CM un 12 guardando con un occhio in più verso la CM 12.1.

La ragione per cui il team di sviluppo sta ancora lavorando sulla CM 11, basata sull’ormai antiquato Android KitKat, è per via dei molti utenti che sono riluttanti a fare il salto di CM-based Lollipop 12 ed è così che è stata commentata sul blog ufficiale:

Perché un’altra Build CM11? Piuttosto sorprendentemente, molti utenti hanno tardato a passare a Lollipop – sia a causa della mancanza di una versione snapshot, sia per una reazione avversa al Material Design, non lo sappiamo. Le statistiche che abbiamo mostrano, indicano una grande contingenza degli utenti che sono rimasti “attaccati” alla CM11 come scelta, così ci siamo sentiti in dovere di dare una versione definitiva grazie anche a tutto il lavoro svolto.

Dunque finiranno le nightly settimanali di CM 11 e CM 12 in favore di una versione definitiva e poi tutto il lavoro sarà concentrato nella CyanogenMod 12.1, una versione basata appunto su Android M che si appresta ad arrivare con i prossimi Nexus nel corso di quest’anno.

Nonostante la rottura accennata con OnePlus, Cyanogen continua a supportare i dispositivi che eseguono il suo software, e all’inizio di questa settimana, rilascerà una fix per correggere alcuni problemi legati al touchscreen, al Bluetooth e agli MMS.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVoci sul futuro Snapdragon 820, 3.0GHz e CPU Kyro
Prossimo articoloHuawei Ascend P7: Aggiornamento ad Android 5.1 Lollipop prossimo al lancio