I mobile gamer sono sempre più giovani d’età: a dirlo è una nuova ricerca di EEDAR. Stando ai dati raccolti, infatti, nel 2014 sono stati “registrati” 142 milioni di mobile gamer nel Nord America, contro gli 111 milioni del 2013. I mobile gamer sono tutti coloro che giocano ai videogame in mobilità, ovvero su tablet, cellulari e così via. La spesa media di un mobile gamer tipo è di $32,65, il che genera profitti complessivi di $4.6 miliardi. Un giro d’affari non indifferente!

L’età media attualmente è di 27,7 anni, il che rappresenta un calo di sette anni rispetto all’anno scorso. In parte questo dato è dovuto alla diffusione degli smart device tra bambini e adolescenti, in parte all’abbattimento dei loro prezzi. Interessante anche notare come, dei 3500 utenti attivi interrogati dallo studio (condotto su coloro che hanno giocato un titolo mobile negli ultimi tre mesi utilizzando uno smartphone o un tablet), le donne rappresentano il 70% dei mobile gamer.

CONDIVIDI