I 5 film horror più terrificanti su Netflix

In questi ultimi anni il cinema horror ha fatto un vero salto di qualità portando in scena, sia sul piccolo che sul grande schermo, film sempre più realistici, complici ovviamente gli effetti speciali e i rumori sinistri che fanno sobbalzare letteralmente lo spettatore. Senza contare che alcune delle pellicole realizzate sono ispirate a delle storie vere, ciò che rende il pubblico ancora più terrorizzato.

Netflix ha stilato una lista che rivela quali sono i 5 film horror che spaventano a morte la maggior parte degli spettatori, tanto da interromperne la visione.

28 settimane dopo:

Film horror fantascientifico del 2007 di Juan Carlos Fresnadillo, sequel di 28 giorni dopo di Danny Boyle. Segue le vicende di un gruppo di americani che giunge nelle martoriate isole britanniche convinti che il pericolo sia passato, ma scopriranno che il flagello continua.

30 giorni di buio:

Film del 2007 diretto da David Slade e basato sull’omonima serie a fumetti di Steve Niles e Ben Templesmith. La storia si svolge in una cittadina dell’Alaska avvolta dalle tenebre per un mese intero che verrà assediata da un gruppo di vampiri assetati di sangue.

ESP – Fenomeni paranormali:

Film horror del 2011 diretto dai The Vicious Brothers, incentrato su alcune star di una serie tv investigativa che si occupa di raccontare fenomeni inspiegabili. Trascorreranno la notte in un ospedale abbandonato per scoprirne quali oscuri segreti vi si celano.

L’alba dei morti viventi:

Film horror del 2004 di Zack Snyder. Dopo un’epidemia, gli USA vengono invasi da milioni di zombie cannibali. Per salvarsi, un gruppo di sopravvissuti cerca riparo in un centro commerciale.

I famelici:

Film canadese del 2017 scritto e diretto da Robin Aubert. Un’epidemia di zombie colpisce un centro rurale in Quebec, dove alcuni sopravvissuti uniscono le forze per fuggire dalle orde di infetti.

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: