A pochi giorni dall’inizio del CES 2016 nel quale verranno annunciate molte delle novità hi-tech in arrivo quest’anno e che KeyforWeb seguirà come sempre per voi, arrivano diverse indiscrezioni riguardanti il nuovo Huawei P9, prossimo top di gamma della casa cinese, in arrivo in tre varianti e con un quantitativo di RAM superiore anche a quello di molti degli attuali notebook in vendita.

Secondo quanto raccolto infatti, il nuovo Huawei P9, il cui arrivo sul mercato sarebbe stato addirittura anticipato già entro la fine del prossimo mese di febbraio per bruciare tutti i diretti concorrenti, potrebbe essere dotato sempre del potente processore Kirin 950 già utilizzato per il Mate S, ma con a bordo addirittura ben 6GB di RAM, un quantitativo ben superiore a quello di ogni diretto concorrente. Inoltre questa RAM sarebbe anche di tipo DDR4, quindi estremamente veloci.

Ancora dalla rete arrivano ulteriori indiscrezioni che vedono Huawei pronta a realizzare tre varianti del proprio P9 che si differenzieranno esclusivamente tra loro sia per la dimensione del display, sia per il quantitativo di RAM a bordo:

  • Huawei P9 con display da 5.2 pollici e 6GB di RAM DDR4
  • Huawei P9 Lite con display da 5 pollici e 4GB di RAM DDR4
  • Huawei P9 Max con display da 6.8 pollici e 6GB di RAM DDR4

Comune ai tre P9 in arrivo potrebbe essere invece la fotocamera principale, un doppio sensore Exmor IMX2X6 targato Sony, anch’esso in grado di diventare il vero punto di riferimento del settore per questo 2016.

Infine, unica nota dolente di questo Huawei P9, potrebbe essere il prezzo superiore ai 750 dollari per la versione standard, in linea sicuramente con i top di gamma dei diretti concorrenti ma forse più di quanto i fan di Huawei sarebbero disposti a spendere.

Come anticipato, le informazioni sopra riportate sono frutto esclusivamente di rumors trapelati in rete in queste settimane e per avere una conferma delle reali caratteristiche di quello che potrebbe, a sorpresa, diventare il più importante smartphone dell’anno, sempre se Huawei deciderà di fare la mossa giusta anche sul fronte prezzo, sbaragliando così tutta la concorrenza.