Huawei P8 Nexus 6P onde elettromagnetiche

Huawei P8 e Nexus 6P potrebbero essere potenzialmente pericolosi. Ci riferiamo all’emissione delle onde elettromagnetiche prodotte da questi dispositivi, che sfiorano i limiti di tolleranza massima imposti dall’Unione Europea.

Rimaniamo sempre nel campo dell’incertezza, dato che non ci è dato sapere se, realmente, i dispositivi odierni possano rappresentare un pericolo per la salute. Infatti, tutti gli studi fin’ora condotti non ci hanno offerto risposte precise, ma rimaniamo comunque con la certezza che le onde elettromagnetiche non sono un bene.

Per chi non lo sapesse, l’unità di misura delle onde elettromagnetiche è il SAR (Specific Absorbtion Rate), e questo definisce la quantità di energia assorbita in una data unità temporale in rapporto alla massa (espressa in W/KG). Da questa teoria, l’Unione Europea ha ricavato un limite massimo oltre cui i dispositivi odierni non possono eccedere: parliamo di 2 W/KG, quindi più ci si avvicina a tale soglia, più un qualsiasi prodotto che emette onde elettromagnetiche è da considerarsi pericoloso.

Dalla lista stilata, è saltato fuori che il Huawei P8 e Nexus 6P sono classificati come tra i “più pericolosi”, rispettivamente con 1,720 W/Kg e 1,490 W/Kg. Con questo non vogliamo mettere in cattiva luce i dispositivi sopra citati, ma vogliamo semplicemente informare sulla questione, in quanto la salute di ognuno dovrebbe essere il primo elemento da mettere in sicurezza.

Di seguito, ecco a voi la classifica completa dei 60 smartphone più utilizzati del momento:

Wiko Pulp 4G (0,114 W/kg)
Samsung Galaxy Mega (0.142 W/kg)
Samsung Galaxy Note 2 (0.171 W/kg)
Wiko Rainbow Lite 4G (0.171 W/kg)
Samsung Galaxy S6 Edge+ : (0,216 W/kg)
Samsung Galaxy Note Edge (0.241 W/kg)
Samsung Galaxy A5 [2015] (0,247 W/kg)
Wiko Highway 4G (0,256 W/kg)
Honor 6 Plus (0,284 W/kg)
Honor 4X (0,285 W/kg)
OnePlus One (0,290 W/kg)
Samsung Galaxy Note 3 (0.290 W/kg)
LG G3 (0.291 W/kg)
Wiko Ridge 4G (0.291 W/kg)
OnePlus X (0,317 W/kg)
BlackBerry Passport (0,330 W/Kg)
Wiko Lenny 2 (0.334 W/kg)
Asus ZenFone 2 [ZE500CL] (0,337 W/KG)
Asus ZenFone 2 [ZE551ML] (0,351 W/KG)
HTC Desire 620 (0.362 W/kg)
Samsung Galaxy Note 4 (0.366 W/kg)
Samsung Galaxy Alpha (0.369 W/kg)
Samsung Galaxy S6 (0,382 W/kg)
Samsung Galaxy A3 [2015] (0,390 W/kg)
Huawei P8 Lite (390 W/kg)
Motorola Moto X Style (0,392 W/kg)
Archos 50 Diamond (0,395 W/kg)
HTC One M8 (0,419 W/kg)
Google Nexus 5X (0,420 W/kg)
OnePlus 2 (0,428 W/kg)
Asus ZenFone 2 Laser [ZE500KL] (0,438 W/kg)
BQ Aquaris M5 (0,445 W/kg)
Sony Xperia Z5 Premium (0,466 W/kg)
Blackberry Priv (0,471 W/kg)
Samsung Galaxy S6 Edge (0.473 W/kg)
Google Nexus 5 (0,486 W/kg)
Motorola Moto X Play (0,494 K/kg)
LG G3 S (0,506 W/kg)
HTC One M9 (0,518 W/kg)
Google Nexus 6 (0,531 W/kg)
Samsung Galaxy J5 (0,612 W/kg)
LG G4 (618 W/kg)
Motorola Moto G [3e Gen] (0,675 W/kg)
Motorola Moto G [2e Gen] (0,683 W/kg)
Sony Xperia Z3 Compact (0,687 W/kg)
Microsoft Lumia 535 (0,690 W/kg)
Sony Xperia Z3 (0,691 W/kg)
Sony Xperia Z3+ (0,740 W/kg)
Sony Xperia Z5 (0,751 W/kg)
Motorola Moto G (0,790 W/Kg)
Apple iPhone 6S (0,870 W/kg)
Apple iPhone 5 (0,901 W/kg)
Apple iPhone 6S Plus (0,930 W/kg)
Wiko Rainbow (0.955 W/kg)
Apple iPhone 5c (0.956 W/kg)
Samsung Galaxy S5 Mini (0.968 W/kg)
HTC Desire 820 (0.971 W/kg)
Apple iPhone 6 (0.972 W/kg)
Apple iPhone 5s (0.979 W/kg)
Sony Xperia Z5 Compact (1,074 W/kg)
Nokia Lumia 530 (1.09 W/kg)
Honor 7 (1,130 W/kg)
Motorola Moto G 4G (1.240 W/kg)
Alcatel One Touch Idol 3 [4,7 pollici] (1,277 W/kg)
Archos 40 Helium (1,290 W/kg)
Google Nexus 6P (1,490 W/kg)
Alcatel One Touch Idol 3 [5,5 pollici] (1,631 W/kg)
Huawei P8 (1,720 W/kg)

[Via]

 

 

 

  • Fabio Voffi Rossi

    Fonti? In questo articolo i valori sar sono decisamente piu bassi .http://android.hdblog.it/2015/05/02/Huawei-P8-analisi-tecnica-di-HDblogit/

  • Veramente nella tua stessa si nota il p8 e il primo è il 6p e terzo come mai scavalchi Alcatel in seconda posizione e perché tanto franbusto visto che sono sempre nei limiti imposti non sono perniente fuori legge

    • Hai ragione ma parliamo di smartphone ben più noti dell’Alcatel Idol 3. Ad ogni modo è una notizia che informa come tante altre e si parla di sfiorare il limite imposto …

    • keyforweb

      Nel titolo dell’articolo sono stati citati due degli smartphone più venduti nel settore e non credo sia stata “scavalcata” Alcatel comunque indicata nella lista completa. Tra l’altro sia nel titolo che nell’articolo più volte viene ricordato che i dispositivi non superano le soglie di sicurezza, avvicinandoci però parecchio e specificando inoltre che ” Con questo non vogliamo mettere in cattiva luce i dispositivi sopra citati, ma vogliamo semplicemente informare sulla questione, in quanto la salute di ognuno dovrebbe essere il primo elemento da mettere in sicurezza.”

      Non credo che questo possa essere definito trambusto. Ovviamente più un dispositivo si avvicina alla soglia di sicurezza massimo più “pericoloso” può essere considerato.. Tutto qui. Poi ognuno può trarre le proprie conclusioni in tal senso!

  • Luciano

    Scusate tutti ma il SAR non è riferito a quante radiazioni possono essere assorbite all’anno senza riportare danni? E per radiazioni non si intende solo quelle che sparano gli smartphone ma quelle emesse anche dall’ambiente… In teoria noi staremo già assorbendo più del dovuto in questo momento… Superiamo il limite di tolleranza dato che non ci sono solo smartphone che emettono radiazioni… Sbaglio? Spiegatemi. Grazie.

  • Danilo

    Purtroppo non saprei come risponderti, dato che si entra in un campo troppo “specifico” e che meriterebbe dunque eventuali studi. Comunque potresti fare un salto su Wikipedia e vedere se trovi qualche info in più 😉