Venerdì scorso, si era parlato del fatto che Google aveva volutamente bloccato la versione web mobile di Google Maps su Windows Phone. La spiegazione,  che Mountain View ha dato è stata che Google Maps è compatibile solamente con i browser WebKit, come Safari e Chrome, e non funziona in Internet Explorer.

[toggle title=”Dichiarazione di casa Google”]La versione web mobile di Google Maps è ottimizzato per i browser WebKit come Chrome e Safari. Tuttavia, dato che Internet Explorer non è un browser WebKit, i dispositivi Windows Phone non sono in grado di accedere a Google Maps tramite il web mobile. -Google[/toggle]

La teoria è stata sfatata da un utente che, tramite il suo telefono, ha cambiato il valore “user Agent” da Windows Phone ad Android, ingannando di fatto l’applicazione Google Maps che pensa di essere eseguita su un dispositivo Android quando in realtà, utilizza un modello di Windows Phone con Internet Explorer.

[toggle title=”User Agent Modificato”]Mozilla/5.0 (Linux; U; Android 2.3.4, fr-fr; HTC Desire Build/GRJ22) AppleWebKit/533.1 (KHTML, like Gecko) Version/4.0 agente Safari/533.1-user mobile utilizzato per eseguire Google Maps su Windows Phone[/toggle]

Come potete vedere dal video qui sotto, non solo Google Maps è funzionale su Internet Explorer, ma ha anche sostenuto senza problemi pinch-to-zoom, scroll ed è sicuramente sensibile al tatto.

La domanda è: Se era così semplice allora Google voleva solo mettere i bastoni tra le ruote a Microsoft?

[youtube id=”gG6pQviJ8XY” width=”600″ height=”350″]

CONDIVIDI
Articolo precedenteHuawei MediaPad 7 Youth2
Prossimo articoloNuovi device supportati ufficialmente dalla CyanogenMod 10.1: Xoom 3G/Wifi Samsung Fascinate, e Odroid-U2