Huawei Mate RS, novità sul misterioso produttore del display OLED

Huawei Mate RS, novità sul misterioso produttore del display OLED

Huawei Mate RS ha completato in crescendo il mosaico inerente la nuova gamma di smartphone Huawei top di gamma del 2018 ufficializzata lo scorso 27 marzo a Parigi. Si tratta, come ormai noto, di una edizione fortemente di nicchia – anche perché il prezzo di listino è decisamente proibitivo per la gran massa di utenti – studiata in collaborazione con Porsche Design e pronta a stuzzicare chi vuol distinguersi con un qualcosa di particolare ed esclusivo.

Benché condivida gran parte della scheda tecnica con il “fratello” P20 Pro (fatta eccezione per il quantitativo di memoria RAM e di spazio di archiviazione interno, rispettivamente fissati a 6GB e 512 gigabyte), Huawei Mate RS non finirà nelle mani di molti consumatori. L’aspetto estetico è senz’altro maggiormente rifinito e particolare, riverberato dalla presenza di bordi curvi a caratterizzare il pannello OLED e, soprattutto, dall’unicità del lettore di impronte digitali incastonato direttamente sotto il display. E visto che il comparto fotografico è il medesimo – in ossequio alla durevole patnership con Leica – l’elemento di maggiore differenziazione va per l’appunto ricercato nello schermo.

La tecnologia è in fondo la medesima, ma il produttore del pannello è completamente diverso. Huawei Mate RS è infatti l’unico smartphone dell’azienda cinese ad utilizzare un display fornito da LG. La società con base operativa in Corea del Sud è infatti tra le specialiste in fatto di tipologie di schermi diversi dall’ormai canonico e tradizionale LCD: il business dell’azienda è d’altronde di tutto rispetto e convoglia anche sul fronte mobile, là dove vanta importanti collaborazioni con patner del calibro di Google (Pixel 2 XL, ad esempio, può fregiarsi di un pannello di LG, anche se i risultati non sono stati apprezzati dai recensori internazionali).

La speranza, a questo punto, è che Huawei Mate RS possa beneficiare di un display OLED qualitativamente migliore dello smartphone Pixel più grande. Anche perché il prezzo di listino è “pepatissimo” (1,695 euro nella versione “base”).

Osservando le caratteristiche della scheda tecnica dello smartphone Huawei Mate RS Porsche Design possiamo capire fin da subito che questo dispositivo con Sistema Operativo Android…

FONTE: PhoneArena