Mate 9

Durante un apposita presentazione tenutasi a Monaco è stato ufficialmente presentato il nuovo ed attesissimo Huawei Mate 9, phablet top di gamma della casa cinese che ha confermato le tante indiscrezioni trapelate in questi mesi, dimostrandosi davvero come uno dei migliori dispositivi Android in assoluto.

“Nello sviluppare HUAWEI Mate 9 ci siamo posti una semplice domanda: come possiamo migliorare ogni elemento dell’esperienza smartphone?”, ha detto Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business Group. “Sappiamo che per gli utenti business di oggi uno smartphone veloce e funzionale è solo l’inizio.
Vogliono anche un design ricercato e funzioni intuitive. Così abbiamo creato due nuovi dispositivi all’avanguardia nell’innovazione hardware e software. Il risultato è la nuova Mate Series che è incredibilmente nuova, dentro e fuori”.

Huawei Mate 9 dispone di una scocca davvero molto sottile e contenuta nonostante l’ampio display True-to-Life da 5.9 pollici , misurando solo 78.9mm x 156.9 mm, differenza davvero minima rispetto ad esempio ad iPhone 7 Plus che ricordiamo dispone di un display da 5.5″.

Oltre al display da 5.9 pollici Full HD (1080p), troviamo a bordo del nuovo Mate 9 il SoC Kirin 960 octa-core con 4 Cortex-A73 da 2.4GHz e 4 Cortex-A53 da 1.8GHz) realizzato dalla stessa Huawei, una potente GPU Mali G71 MP8 ed un coprocessore i6 per la gestione dei sensori di movimento ed immagine grazie al quale questo phablet può fregiarsi del titolo di primo smartphone pronto per la realtà virtuale Daydream di Google dopo i Google Pixel.

Proprio il nuovo SoC Huawei promette poi prestazioni nettamente migliori rispetto ai predecessori, riducendo al contempo il consumo energetico del 15%. La GPU vanta un miglioramento delle prestazioni del 180% e un miglioramento del 40% dell’efficienza energetica sempre rispetto al suo predecessore. Kirin 960 inoltre trae anche vantaggio dall’innovativo standard grafico Vulkan di Android 7.0, aumentando in questo modo le prestazioni grafiche fino al 400%.

Sul fronte connettività troviamo ovviamente il top attualmente disponibile: supporto dual SIM, 4G LTE, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2, NFC, GPS e porta USB Type-C.

Huawei Mate 9 dispone poi di 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile tramite slot microSD, una generosa batteria da ben 4.000 mAh che insieme alla gestione del risparmio energetico Doze di Android 7.0 Nougat promette di stracciare tutti i concorrenti sul fronte dell’autonomia con singolo ciclo di carica che tra l’altro potrà vantare il sistema di ricarica rapido Huawei SuperCharge. Presente ovviamente l’interfaccia proprietaria Emotion UI tanto cara ai fan Huawei nella nuova versione 5.0.

Proprio via software arriva una nuova interessante funzionalità di machine learning che, attraverso un algoritmo proprietario, consente di analizzare le applicazioni installate sul dispositivo suddividendo in lavoro in vari gruppi per consentire di ottimizzarne le prestazioni ed offrire un esperienza veloce e fluida anche dopo 18 mesi di utilizzo continuo.

Come già avvenuto per Huawei P9 e P9 Plus, anche la doppia fotocamera di Huawei Mate 9 è stata realizzata in collaborazione con il gigante della fotografia Leica. Nello specifico, questo nuovo phablet Huawei vanta un sensore da 12 Megapixel f/2.2 RGB ed un sensore monocromatico da 20 Megapixel f/2.2 che lavorando all’unisono garantiscono scatti in grado di catturare maggiore colore e profondità di campo in ogni condizione d’uso, AF laser e doppio flash LED. Presente anche uno stabilizzatore ottico d’immagine, mentre Huawei conferma la possibilità di registrazione video fino alla risoluzione massima 4K. Lo zoom ottico è in grado di garantire scatti con zoom fino a 2x.

Huawei Mate 9 nella versione con 4GB di RAM/ 64GB di memoria interna sarà disponibile all’acquisto fra pochi giorni in Italia nelle colorazioni Space Gray, Moonlight Silver al prezzo ufficiale di 749 euro.

Sarà lanciata anche una versione speciale Porsche Design disponibile unicamente presso i negozi Porsche di Europa e Asia a 1.395 euro a partire da gennaio 2017 e dotato di un display da 5.5″ con risoluzione 2K 2560 x 1440 pixel crystal-clean curvo dual edge, sensore d’impronta digitale anteriore, 6GB di RAM e 256 GB di memoria interna non espandibile.

https://youtu.be/ATcdUW_KIQU