Huawei Mate 9

Il nome di Huawei Mate 9 continua a riecheggiare mestamente tra la folta selva della rete ed in tal senso sono mastodontiche le indiscrezioni concernenti l’attesissimo phablet Android top di gamma, pronto a scaldare i motori per questo <<caldo>> finale di 2016. Le immagini dal vivo trapelate in data odierna lasciano adesso il passo ad un render che, semmai ve ne fosse di bisogno, conferma ulteriormente quelle che saranno le linee guida della parte frontale del dispositivo griffato Huawei.

L’aspetto estetico è insomma pressoché delineato e discorso del tutto simile potremmo abbozzare anche per quanto concerne la scheda tecnica. Le caratteristiche di Huawei Mate 9 sono infatti ormai conosciute a grandi linee, tra svariati punti fissi e qualche perplessità che dovrà esser spazzata via in sede di presentazione ufficiale: tra le certezze possiamo ascrivere certamente l’implementazione del processore HiSilicon Kirin 960, così come la doppia fotocamera posteriore contornata dalla patnership con Leica, sulla scorta della sinergia inaugurata a seguito del lancio di Huawei P9 e P9 Plus.

Dubbi maggiori concernono invece il comparto software di Huawei Mate 9. Svariate indiscrezioni insistono sull’adozione di Android Nougat 7.0 ed in tal senso sono netti due fattori emersi in data odierna. In primo luogo, l’ormai in dirittura rilascio di EMUI 5.0 per stessa ammissione di Huawei, conferma quest’ultima riverberata da una immagine (tutta da verificare nella sua autenticità) che anticiperebbe le caratteristiche tecniche del prossimo phablet Android top di gamma. Nel novero di queste v’è menzione del processore Kirin 960, ma anche del connettore di nuovo conio USB Type-C, scheda grafica Mali-G71 (la stessa che adotterà Samsung sul già atteso Galaxy S8), display da 5.88 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e, per l’appunto, Android Nougat 7.0 on-board.

Probabile pertanto che Huawei possa ufficializzare la sua nuova versione dell’interfaccia software (più veloce e curata da un punto di vista estetico, a detta della stessa compagnia di Shenzhen) plasmata secondo i dettami del più recente sistema operativo di Google. Insomma, tantissime certezze e qualche punto da confermare, sperando che il circolo di indiscrezioni riguardanti Huawei Mate 9 possa interrompersi per lasciar spazio all’attesa ufficialità, prevista tra una manciata di giorni (3 novembre, nello specifico).

via