Huawei Mate 10 sarà il primo top gamma ad equipaggiare il nuovo SoC HiSilicon Kirin 970 a 10nm

Il prossimo top gamma Huawei Mate 10 sarà un dispositivo bestiale, alcune nuove indiscrezioni provenienti direttamente da Weibo sembrano indicare che sarà il primo device di fascia alta del produttore cinese ad essere dotato del nuovo processore HiSilicon Kirin 970 realizzato con processo produttivo a 10nm.

Attualmente il Huawei P10 è dotato dell’ottimo Kirin 960 che viene però realizzato ancora con processo produttivo a 16nm. Un processo produttivo più piccolo ed ottimizzato si traduce automaticamente in una maggiore efficienza energetica e prestazioni migliori. Quasi tutti i top gamma del 2017 montano processori con processo a 10nm, tra questi si conta Samsung Galaxy S8, Sony Xperia XZ Premium, HTC U11 e OnePlus 5, forse il più recente tra tutti. Il beneficio del processore realizzato con tale processo produttivo è subito tangibile, questi smartphone infatti non scaldano quasi mai anche se messi sotto stressi.

Huawei Mate 10 con nuovo HiSilicon Kirin 970 entrerà finalmente in famiglia. Secondo le ultime notizie presenti in rete pare che tale SoC sia composta da una CPU Octa COre con 4 Cortex-A73 settati a 3GHz e 4 core Corex-A53 settati a 1.8GHz. La GPU dovrebbe invece essere una ottima Mali-G71 MP8. Huawei Mate 10 dovrebbe inoltre essere dotato di un design senza bordi con schermo enorme da 6″ e risoluzione Q-HD.

FONTEPhone Arena
CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovo aggiornamento Instagram introduce il blocco automatico dei commenti offensivi
Prossimo articoloSensazionali offerte MediaWorld a partire da oggi, sconti oltre il 25%